Dinosauri

Torino - 02/12/2011 : 02/05/2012

T-Rex, Europasaurus, Eoraptor, Dracorex, esemplari in scala 1:1 saranno i protagonisti di un entusiasmante viaggio nella storia. Un nuovo modo per imparare divertendosi attraverso un percorso che coinvolgerà non solo i bambini ma anche gli adulti che torneranno indietro nel tempo e si confronteranno con gli esseri più imponenti e spaventosi di sempre.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO DELLA PROMOTRICE DELLE BELLE ARTI
  • Indirizzo: Viale Diego Balsamo Crivelli 11 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 02/12/2011 - al 02/05/2012
  • Vernissage: 02/12/2011 ore 18.30
  • Generi: documentaria
  • Orari: mar-dom ore 9:30 - 19:30
  • Sito web: http://www.fondazionednart.it
  • Telefono: +39 0116502833
  • Patrocini: promossa dalla Fondazione DNArt e realizzata in collaborazione con il Museo di Scienze Naturali di Torino .

Comunicato stampa

Il mondo dei dinosauri si svela alla Società Promotrice di Belle Arti di Torino. A partire dal 2 dicembre grandi e piccini potranno visitare la mostra “Dinosauri” promossa dalla Fondazione DNArt e realizzata in collaborazione con il Museo di Scienze Naturali di Torino . T-Rex, Europasaurus, Eoraptor, Dracorex, esemplari in scala 1:1 saranno i protagonisti di un entusiasmante viaggio nella storia. Un nuovo modo per imparare divertendosi attraverso un percorso che coinvolgerà non solo i bambini ma anche gli adulti che torneranno indietro nel tempo e si confronteranno con gli esseri più imponenti e spaventosi di sempre

Si potranno ripercorrere le grandi ere della prima storia della Terra attraverso i tre periodi che scandirono la vita dei grandi colossi: dal Triassico, 220 milioni di anni fa, passando per il Giurassico fino ad arrivare al Cretaceo iniziato 127 milioni di anni fa. L’intrattenimento si unisce ad un serio lavoro scientifico che gode del supporto dei paleontologi del Museo di Scienze Naturali di Torino che insegneranno ai visitatori a riconoscere i fossili sul campo.
La visita, infatti, prevede l’allestimento di un’ ”Area Scavo” dove i bambini potranno trasformarsi in piccoli paleontologi. I visitatori potranno toccare con mano i fossili per capire come sia stato possibile ricostruire con tale precisione il passato e la struttura di ogni singolo esemplare.
E per non perdersi basterà seguire le impronte giganti dei dinosauri che accompagneranno il visitatore lungo tutto il percorso.