Depero tra le pagine – futuLIBERo

Rovereto - 25/10/2013 : 22/11/2013

La mostra espone gli elaborati degli studenti.

Informazioni

  • Luogo: CASA D'ARTE FUTURISTA - FORTUNATO DEPERO
  • Indirizzo: Via Portici 38 - Rovereto - Trentino-Alto Adige
  • Quando: dal 25/10/2013 - al 22/11/2013
  • Vernissage: 25/10/2013 ore 16,30
  • Generi: collettiva, disegno e grafica

Comunicato stampa

ore 16:30 presso la Casa d’Arte Futurista Depero, a Rovereto, viene presentato al pubblico il volume futuLIBERo, edito da Morgana Edizioni, che racconta il lavoro svolto, intorno alle suggestioni del Futurismo e di Depero, da docenti e studenti dell’Accademia di Belle Arti di Firenze e di tre licei toscani: il Liceo Artistico Leon Battista Alberti di Firenze, il Liceo Classico Michelangiolo di Firenze e il Liceo Scientifico Il Pontormo di Empoli.

ore 18:00 presso la Biblioteca Civica di Rovereto, il pomeriggio prosegue con l’inaugurazione della mostra che espone gli elaborati degli studenti

Intermezzo musicale di Francesco Verzillo, dedicato a musiche futuriste e d’avanguardia.
Intervengono: Alessandra Borsetti Venier, Franca Gattini, Andrea Granchi, gli insegnanti del Liceo Artistico Leon Battista Alberi di Firenze Laura Landi ed Edda Sensini, del Liceo Classico Michelangiolo di Firenze Angela Pieraccioni, del Liceo Scientifico il Pontormo di Empoli Daniela Petri e Lorenzo Poggi, gli studenti del Liceo Artistico Leon Battista Alberti di Firenze Giacomo Dominici, Irene Evangelisti, Giuditta Failli, Irene Manetti, Viola Marcetti, Giulia Mulinacci, Isabella Peruzzi, Sofia Talanti, Vadim Taverni ed Elisa Vannini e dell’Accademia di Belle Arti di Firenze Nilo Australi e Marica Marchese.


Il lavoro didattico documentato dal progetto editoriale futuLIBERo, coordinato da Franca Gattini (Agenzia Nazionale Sostegno Autonomia Scolastica della Toscana), nasce all’interno di progetti dedicati al Futurismo dalla Regione Toscana e da istituzioni culturali fiorentine. L’idea è quella di porre in dialogo opere dell’avanguardia futurista (D’Albisola, Depero, Marinetti, Munari…) con libri d’artista contemporanei, coinvolgendo diverse sedi culturali di Firenze (Accademia di Belle Arti, Biblioteca Nazionale, Archivio contemporaneo Bonsanti, Gabinetto Vieusseux) e della Toscana (Centro per l'Arte contemporanea Luigi Pecci di Prato, Associazione MultiMedia91).