Collezionare visioni

Torino - 12/07/2016 : 12/07/2016

Barriera propone una riflessione sulla possibilità, da parte di una collezione privata di arte contemporanea, di costruire immagini visionarie del mondo, esplorando le potenzialità del video come spazio-tempo curatoriale in grado di mostrarne la natura.

Informazioni

  • Luogo: BARRIERA
  • Indirizzo: Via Crescentino 25 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 12/07/2016 - al 12/07/2016
  • Vernissage: 12/07/2016 ore 18,30
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

Barriera propone una riflessione sulla possibilità, da parte di una collezione privata di arte contemporanea, di costruire immagini visionarie del mondo, esplorando le potenzialità del video come spazio-tempo curatoriale in grado di mostrarne la natura.
Collezionare visioni è uno sguardo sulla capacità umana di andare oltre il presente e oltre le contingenze, di intravedere l’invisibile e di renderlo immaginifico.
Si ragionerà su tre figure: il collezionista che, con le sue scelte, intreccia arcipelaghi di visioni; il curatore che, attraverso la collezione, interroga gli assetti di conoscenza della realtà; l’artista che, a partire dall’ordinario, si fa regista di mondi possibili


Patrizia Sandretto Re Rebaudengo racconterà alcuni incontri con opere e artisti visionari che sono stati propulsivi nella costituzione della sua collezione. Si affronterà con Luigi Fassi, curatore del settore arti visive dello Steirischer Herbst di Graz, la possibilità di scorgere prospettive alternative attraverso la curatela di una collezione. Si parlerà con Thomas Nadal Poletto, artista, della contaminazione di differenti mondi geografici, culturali e narrativi attraverso il video, considerato come spazio di poetiche, incontri e conflitti.