Artemiscellanea – III edizione

Napoli - 04/11/2011 : 14/11/2011

Con la terza edizione di Artemiscellanea, il laboratorio/galleria Fiorentino Cornici&Arte inaugura la stagione espositiva 2011-2012 e presenta al pubblico il gruppo di artisti che saranno protagonisti nelle prossime mostre.

Informazioni

  • Luogo: FIORENTINO CORNICI&ARTE
  • Indirizzo: Piazza Enrico de Nicola, 46 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 04/11/2011 - al 14/11/2011
  • Vernissage: 04/11/2011 ore 18.30 – 21.00
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

Artemiscellanea - III edizione

Giuseppe Borrelli - Vittorio D’ Ascia - Giovanni Mangiacapra - Mario Mendoza -
Enzo Ridolfini - Stefano Francis Spelar - Sandra Statunato

Dal 4 al 14 novembre
Fiorentino Cornici&Arte - Ex lanificio Sava

Vernissage venerdì 4 novembre ore 18.30 – 21.00



E’ di pochi giorni fa la scoperta di alloggi abusivi ricavati in un’ala dell’antico lanificio di Porta Capuana

In risposta a tanto scempio, il laboratorio/galleria Fiorentino Cornici&Arte invita il pubblico a scoprire l’altro volto di questo luogo, quello che combatte il degrado con il lavoro quotidiano e con la promozione dell’arte.



Con la terza edizione di Artemiscellanea, il laboratorio/galleria Fiorentino Cornici&Arte inaugura la stagione espositiva 2011-2012 e presenta al pubblico il gruppo di artisti che saranno protagonisti nelle prossime mostre. Fotografia, pittura e scultura: Giuseppe Fiorentino invita il pubblico alla scoperta della sua fabbrica di talenti. In mostra i paesaggi da favola di Enzo Ridolfini e quelli naif Sandra Statunato, i colori densi e struggenti di Giovanni Mangiacapra e quelli esplosivi di Vittorio D’Ascia, gli scenari cosmici di Giuseppe Borrelli, le sculture narrative di Mario Mendoza, e per la prima volta a Napoli, i dipinti elaborati con gli scarti di pellicola cinematografica dell’artista e regista Stefano Francis Spelar.

Valorizzazione del patrimonio architettonico, dell’arte e dell’artigianato: con un restauro conservativo attento e scrupoloso, la famiglia Fiorentino ha recuperato buona parte delle antiche sale a volta che facevano parte del chiostro della chiesa di Santa Caterina a Formiello, poi annesso all’opificio. In questi spazi, prosegue l’attività artigiana del laboratorio di restauro e cornici nato negli anni ’30, a cui si affianca, oggi, l’attività espositiva portata avanti da Giuseppe che della famiglia rappresenta la terza generazione.