ArchiDiAP meets Juan Navarro Baldeweg

Roma - 17/10/2014 : 17/10/2014

Il Portale di opere e saggi di architettura della Sapienza, ArchiDiAP, inaugura la propria sezione dedicata ai video di importanti edifici contemporanei con l’intervento di rigenerazione della Bibliotheca Hertziana a Roma.

Informazioni

Comunicato stampa

Il Portale di opere e saggi di architettura della Sapienza, ArchiDiAP, inaugura la propria sezione dedicata ai video di importanti edifici contemporanei con l’intervento di rigenerazione della Bibliotheca Hertziana a Roma. In occasione della presentazione ufficiale del video negli spazi della Casa dell’Architettura, a Roma il 17 ottobre 2014 alle ore 16.30, è prevista una lectio magistralis di Juan Navarro Baldeweg, autore del nuovo progetto


La lecture, preceduta da una serie di brevi interventi sull’opera di Baldeweg e sul modo in cui le arti figurative e il pensiero architettonico si declinano nella sua esperienza creativa, si concluderà con una intervista ed un dibattito con l’autore.
Juan Navarro Baldeweg, architetto spagnolo, è anche scultore, pittore e docente presso il ETSAM. Tra i suoi numerosi riconoscimenti: Medaglia d’Oro del Consiglio superiore degli Architetti di Spagna (2008), Medaglia d’Oro al Merito delle Belle Arti (2007), Medaglia d’Oro Heinrich Tessenow (1998). Attualmente, si dedica alla pittura e vive a Jalón (Alicante) nella casa progettata da sé stesso.
I nuovi spazi all’interno della Bibliotheca Hertziana-Istituto Max Planck per la Storia dell’Arte, a Roma, progettati da Juan Navarro Baldeweg, sono stati inaugurati il 15 gennaio 2013 e costruiti in seguito al concorso internazionale a inviti indetto nel 1995, che ha visto la partecipazione di architetti come Carlo Aymonino, Giorgio Grassi e Rafael Moneo. La Biblioteca originaria nasce a seguito della donazione di Henriette Hertz, nota collezionista d’arte tedesca attiva a cavallo tra il XIX ed il XX sec. Sin dall’inizio ha avuto la sua sede nel palazzo Zuccari. Oggi la Biblioteca è una delle istituzioni di ricerca più rinomate per la storia dell'arte italiana, in particolare romana e dell'Italia centromeridionale, fornita di una delle più complete fototeche esistenti. In questo particolare contesto romano, che si affaccia sulla città barocca di Piazza di Spagna, Baldeweg mantiene i caratteri formali dei fronti originari, ripristinando l'ingresso scenografico su Via Gregoriana dominato dal "Mascherone", portale antropomorfo che un tempo consentiva l'accesso al giardino di Palazzo Zuccari, ed oggi divenuto icona della nuova biblioteca. L’edificio, inserito in un lotto trapezoidale nei pressi di Trinità dei Monti, è incastonato tra Palazzo Zuccari e l’ottocentesco Palazzo Stroganoff.
L'evento, organizzato e promosso dalla redazione di ArchiDiAP con il patrocinio dell'Ambasciata di Spagna in Italia, è sponsorizzato dall'azienda Expò della Aquilanti S.p.A. e sarà trasmesso in diretta streaming su www.archidiap.com a partire dalle ore 16.30 del 17 ottobre.
I servizi tecnici sono coordinati dal LaMA | Laboratorio Multimediale di Architettura della Sapienza.