Fantagraphics. Leonardo Da Vinci detective nel fumetto di Bonelli

Nel 2019 cadono i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, uno dei più grandi geni della nostra storia. Allo studioso, artista e scienziato sono stati dedicati eventi, seminari e pubblicazioni: “Leonardo. L’ombra della congiura”, edito da Sergio Bonelli Editore, è l’ultima uscita in ordine di tempo dedicata all’insuperato genio toscano, in libreria e in fumetteria a partire dall’11 luglio.

Leonardo da Vinci nel fumetto di Sergio Bonelli Editore
Leonardo da Vinci nel fumetto di Sergio Bonelli Editore

Le celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci sono iniziate a maggio e proseguiranno fino alla fine del 2019, per ricordare uno dei più grandi artisti di sempre, in grado di dare un significativo contributo a moltissimi ambiti del sapere: dalla pittura all’architettura, passando per la letteratura, la musica e l’ingegneria. Mostre, eventi, pubblicazioni per celebrare il genio indiscusso che si è formato tra Firenze e Milano: anche il linguaggio del fumetto ricorda Leonardo con storie e albi in cui la cultura pop incontra lo spessore di un personaggio assolutamente moderno. E se Topolino propone una serie di albi a puntate per celebrare Leonardo, Sergio Bonelli Editore pubblica una storia dedicata all’intellettuale toscano, che indossa i panni del detective.

Leonardo da Vinci nel fumetto di Sergio Bonelli Editore
Leonardo da Vinci nel fumetto di Sergio Bonelli Editore

DETECTIVE NELLA MILANO DEL RINASCIMENTO

Leonardo. L’ombra della congiura, scritto da Giuseppe De Nardo e splendidamente illustrato – potremmo dire dipinto – da Antonio Lucchi, uscirà l’11 luglio in libreria e in fumetteria ed è ambientato non nella Firenze medicea ma nella Milano rinascimentale, città in cui Leonardo ha lasciato una impronta significativa e visibile ancora oggi. Come anche nel caso di Uccidete Caravaggio!, dedicato al grande Michelangelo Merisi, in L’ombra della congiura la storia ruota attorno a un omicidio misterioso, sul quale indagherà lo stesso Leonardo Da Vinci. Dietro la mano dell’assassino, la cui ricerca si svolgerà tra le strade di Milano, c’è forse l’ombra di Lorenzo de’Medici, il “Magnifico” signore potente e spietato di Firenze. Tra rigorosa ricostruzione storica e finzione narrativa, Giuseppe De Nardo racconta una storia coinvolgente e ricca di colpi di scena, che grazie alle tavole di Lucchi riesce a farci entrare nelle atmosfere fiorentine e milanesi e ci offre un inedito, entusiasmante ritratto del genio fiorentino.

Simona Di Rosa

 

Leonardo. L’ombra della congiura – Giuseppe De Nardo, Antonio Lucchi
Sergio Bonelli Editore, 2019
Pagg. 144, a colori – 24,00 €
ISBN 9788869614125

www.sergiobonelli.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Simona Di Rosa
Classe 1994, legge e scrive da che ne ha memoria. Laureata in Lettere e specializzata in Pubblicità, nel 2013 ha co-fondato ALT!, associazione di promozione culturale e autoproduzione di artbook e storie a fumetti. Con ALT! ha organizzato numerosi incontri con gli autori, presentazioni di libri e mostre, e ha curato la prima esposizione di tavole a fumetti alla Reggia di Caserta. Lavora come web editor a Napoli e nel tempo libero scrive di libri, fumetti e marketing digitale in giro per Internet.