grafica & illustrazione

grafica & illustrazione

Qual è il tuo MAXXI preferito? Conclusa la call per cambiare le lettere XXI,...

Qualcuno ha notato in giro per i social la tag #yourXXI? Ne avevamo parlato una ventina di giorni fa: una call to action lanciata...
Finding Her by IC4Design

Aguzzate la vista: in cerca della donna invisibile. La campagna illustrata per UN Women...

Tre manifesti per sposare la battaglia dell’Onu in difesa delle donne egiziane. Anche con la grafica si prova a far passare il messaggio: più donne nei luoghi di lavoro tradizionalmente maschili.
Jem, 1987, Panini, Modena; dall'album per la raccolta di 240 figurine

Da Creamy al girl power. L’immaginario anni ’80 in mostra a Modena

Le bambine magiche degli Anni Ottanta: adorate dalle ragazzine, sogno erotico di altrettanti ragazzini e ancora oggi ricordate da entrambe le categorie – ormai adulte – con nostalgia. Il Museo della Figurina di Modena arricchisce la mostra “80-90” di una sezione dedicata alle eroine degli anime giapponesi, e non solo.
Alessio de Girolamo, 4”, 2012 – still da videoperformance

Artisti da copertina. Alessio de Girolamo

Si è trasferito a Berlino senza un euro in tasca e si è mantenuto vendendo i suoi quadri “porta a porta”. Non conosce il pentagramma eppure compone musica, ma deve registrare le sue composizioni perché non saprebbe replicarle. Abile disegnatore, parsimonioso videomaker e illustratore, pittore ossessionato da smalti e vernici industriali, e di recente acuto curatore, Alessio de Girolamo è un artista multidisciplinare che lavora senza sosta, spinto da una forza disarmante. È lui l’autore della copertina di Artribune Magazine #27.
Malika Favre, Kama Sutra Alphabet

Hide and Seek. Le illustrazioni miminal e sexy di Malika Favre

Minimali ed elegantemente osé, le illustrazioni di Malika Favre colpiscono grazie a un tratto pulito e a colori decisi. Ne è un esempio la serie “Hide and Seek”.

Chiara Carrer. L’illustrazione è donna

Atelier, Roma - fino al 6 aprile 2014. L'intensa personale di una grande illustratrice, nello spazio ospitale di una galleria-atelier. Chiara Carrer porta nella Capitale le sue “Crisalidi”.
La vignetta di Makkox sul Foglio, particolare

Il piccolo naufrago con la pagella in tasca. Dal libro di un medico legale...

Storie atroci, di uomini in fuga e di corpi affondati. E di bambini dalle vite interrotte. Parole e immagini esprimono il senso di un momento storico: un coraggioso medico legale e un vignettista tra i più talentuosi. La vicenda dei migranti nel Mediterraneo restituita con delicatezza, umanità e rigore di cronaca.
Maria Callas

L’anno di Maria Callas: per i 40 anni dalla morte eventi, mostre e un...

In prossimità dell’anniversario della morte della grande soprano, sono tante le iniziative editoriali per ricordarla. L’ultima riguarda la presentazione a Milano di un graphic novel, con annessa mostra delle tavole.
Easyreading, disegno

EasyReading, il primo font per dislessici

Il font disegnato da Federico Alfonsetti e dal suo team di ricerca ha come target il 10% della popolazione che soffre di dislessia, ma punta alla semplicità e all’alta leggibilità per tutti. I campi di applicazione sono molteplici, dall’editoria ai musei.
Carne de cañón: stories of narcoworkers di Daniel Benítez

Una graphic novel di Daniel Benítez racconta il mondo dei Narcos

Si chiama Carne de cañón: stories of narcoworkers e racconta il mondo dei Narcos da una prospettiva differente e militante. Abbiamo intervistato l’autore, anche illustratore da Fabrica.
ph. Francesca Magnani

Lorenzo Mattotti: le copertine illustrate del New Yorker all’Istituto Italiano di Cultura

Le immagini della mostra che durerà fino all’8 marzo negli spazi di Park Avenue. On show i pastelli originali realizzati dall’artista per 32 copertine, oltre a schizzi preparatori inediti e una selezione di immagini pensate per accompagnare pezzi di moda, cultura e attualità.
Signs, Base, Milano

È da Base a Milano la casa della grafica italiana contemporanea. Da Italo Lupi...

Ventiquattro progettisti italiani, dai nomi più affermati e autorevoli fino a quelli giovani e promettenti. Per capire quanto la grafica possa mantenere presa analogica sulle virtualità digitali

I PIÙ LETTI