grafica & illustrazione

grafica & illustrazione

Brandt Botes aka Von Brandis, Obscene Interiors

Obscene Interiors. L’arte di Brandt Botes

Succede che un illustratore sudafricano sbianchetti uomini e donne dalle riviste hard dei Seventies. E quel che emerge sono gli arredi. Quando il porno serve a studiare la storia del design…
Malika Favre, Kama Sutra Alphabet

Hide and Seek. Le illustrazioni miminal e sexy di Malika Favre

Minimali ed elegantemente osé, le illustrazioni di Malika Favre colpiscono grazie a un tratto pulito e a colori decisi. Ne è un esempio la serie “Hide and Seek”.
Toshio Saeki

L’erotismo grottesco di Toshio Saeki

Colonna portante nello scenario delle stampe erotiche nipponiche, Toshio Saeki ha saputo distinguersi grazie a uno stile che mescola senza complimenti Eros e Thanatos. Non risparmiando sulle tinte forti.
Maurits Cornelis Escher, Vincolo d’unione

Escher. L’equivoco della prospettiva

A Palazzo Albergati – siamo a Bologna – è in corso la retrospettiva di Escher. Con oltre centocinquanta opere, è proposto l’intero percorso dell’artista olandese, dalle prime incisioni stile Liberty ai più audaci esperimenti prospettici, con il quale ha sconvolto dal suo interno l’intero sistema di rappresentazione dello spazio tridimensionale.
Plinio Codognato, Spumanti Cinzano, 1930. Galleria L'IMAGE, Alassio (SV)

Una mostra sulla nascita della pubblicità in Italia. A settembre alla Fondazione Magnani Rocca

Inaugurerà il prossimo 9 settembre alla Fondazione Magnani-Rocca a Mamiano di Traversetolo in provincia di Parma “PUBBLICITÀ! La nascita della comunicazione moderna 1890-1957”, esposizione che ripercorre l’avvento della pubblicità in Italia, indagandone l’impatto sul marketing e sull’immaginario collettivo. In mostra 200 opere tra manifesti e locandine che coniugano l’arte della grafica a celebri marchi italiani quali Barilla, Campari, Cinzano, Motta e Pirelli.
Logo Milano Cortina

Milano-Cortina 2026. Il logo è brutto: partono polemiche e sfottò

A poche ore dalla presentazione della candidatura delle due città italiane per ospitare i giochi olimpici invernali del 2026, sui social scoppia la polemica sul logo che accompagna il videospot, considerato campanilistico e scontato. Ma si tratterebbe “solo” di un logo di candidatura, e non di quello ufficiale di città olimpica. E dunque per questo meno importante?
Wow Spazio Fumetto

Milano Graphic Art: nasce il festival della grafica d’arte con 5 mostre da non...

Prima edizione della rassegna milanese dedicata alla grafica d’arte, con oltre 50 appuntamenti che si diffondono dal Castello Sforzesco in tutta la città metropolitana. Tra stamperie e studi d’artista, ecco le mostre da non perdere

Addio allo storico logo McDonald’s. Sparisce un’icona pop: nel nuovo marchio niente sfondo rosso...

Cambia faccia, o almeno immagine, il colosso dei fast food per antonomasia. La McDonald’s corporation ha infatti rilasciato la nuova versione del logo che...
Jem, 1987, Panini, Modena; dall'album per la raccolta di 240 figurine

Da Creamy al girl power. L’immaginario anni ’80 in mostra a Modena

Le bambine magiche degli Anni Ottanta: adorate dalle ragazzine, sogno erotico di altrettanti ragazzini e ancora oggi ricordate da entrambe le categorie – ormai adulte – con nostalgia. Il Museo della Figurina di Modena arricchisce la mostra “80-90” di una sezione dedicata alle eroine degli anime giapponesi, e non solo.
Where have you been hiding lately

“Surreality Check”, il Surrealismo rivive nei collage dell’artista belga Sammy Slabbinck

Erede della cultura figurativa surrealista dei suoi connazionali René Magritte e Paul Delvaux, Sammy Slabbink realizza collage visionari, inquietanti, ironici. Dopo aver realizzato l’artwork dell’ultimo album di Leonard Cohen, l’artista ha recentemente pubblicato la sua prima raccolta di illustrazioni. Eccone alcune...
Segni Esemplari. Installation view at Galleria Petitot della Biblioteca Palatina, Complesso Monumentale della Pilotta, Parma 2019. Photo Danilo Iantomasi

Un font da manuale. L’omaggio di Parma a Bodoni

Alla Biblioteca Palatina di Parma, una mostra dedicata agli amanti delle lettere: quelle lettere che, dalla rivoluzionaria invenzione di Gutenberg fino agli strumenti più moderni, compongono le pagine di libri, riviste, siti web e tutto ciò che prevede una comunicazione scritta e stampata. Al centro, una star dell'arte tipografica italiana: Giambattista Bodoni.
Illustrazione per il sistema Trappist-1 by Caltech for Nasa

NASA, splendide immagini per raccontare Trappist-1. Ma anche gli artisti vanno nello spazio

Hanno usato apparati iconografici di altissimo livello per illustrare la scoperta di un nuovo sistema solare. Gli scienziati della NASA creano immagini, esperienze 3D, app e siti. Ma anche gli artisti contemporanei guardano spesso il cielo…

I PIÙ LETTI