Una colata di vernica nera, laddove c'erano Brothers e Chain. Ovvero due enormi murales del celebre street artist italiano Blu che dal 2008 presidiavano Cuvrystraße, a Kreuzberg, non distante dalla Sprea, fra gli angoli più familiari a quell'ambiente creativo...
ROMA TRA LE CAPITALI MONDIALI DELLA STREE ART Un museo a cielo aperto, per dirla con una frase fatta. Una città che in mezzo ai palazzi monumentali, alle rovine, ai siti archeologici, ai quartieri popolari in cui si innestano il...
Ultima fase per il progetto capitolino “Light up Torpigna!”, intervento multiplo per Torpignattara, promosso dall’Associazione Wunderkammern e sostenuto dall’Assessorato alla Cultura, Creatività, Promozione Artistica e Turismo di Roma Capitale. La sfida: accendere una luce nuova nel quartiere, sfruttando la...
Dopo Fabriano, il treno del Festival Pop up! arriva a Jesi dove Allegra Corbo (Milano, 1968) dipinge l’atrio della stazione con il murales Occhio di angelo, un omaggio ad Angelo Angelucci, l'architetto che nel 1866 fu determinante nella decisione...
Abbiamo mappato 130 murales, a Roma, grazie alla nostra app sulla street art – la prima in Italia – supportata da Toyota. Qui vi suggeriamo un passeggiata tematica, tra il Pigneto e Torpignattara, con gli omaggi di alcuni street artist a Pier Paolo Pasolini. Quattro esempi, a cui potremmo aggiungere la galleria di attori e registi (tra cui PPP) dipinti da Diavù all’ex Cinema Impero; la strana Pietà dei poster di Ernest Pignon-Ernest, con il poeta che tiene in braccio la sua salma; oppure la serie di Zilda, che nel 2013 disseminò random personaggi del cinema pasoliniano…
Jeff Koons, Catherine Opie, Carrie Mae Weems. Saranno loro i primi artisti protagonisti del Water Project, progetto d’arte pubblica che questa estate vedrà come “supporti” i serbatoi d'acqua sparsi per New York… (artnews.com) Ford, GM, Chrysler. Viene dal mondo delle...
Al Milano Film Festival viene proiettato Fame, il film che racconta la nascita e la genesi del famoso festival dedicato alla street-art, nato a Grottaglie, ma con un’ottima risonanza internazionale. Una manifestazione di grande successo che purtroppo ha chiuso i battenti all’apice della fama…
Nasce nei Paesi Bassi il progetto Comma, che si qualifica ulteriormente come Art City Project. Street art e dintorni, con performance e progetti multimediali, tutto in presa diretta e work in progress, con la particolarità di essere un laboratorio...
Riceviamo e pubblichiamo una riflessione e le foto di una nostra lettrice su un progetto correlato al festival di muralismo “FestiWall”. La sede è la fabbrica Ancione di Ragusa, chiusa nel 2013 e riaperta pochi giorni fa da questo intervento di arte pubblica.
Severa con la Street Art di oggi, avvezza a esporre in musei e gallerie internazionali, affezionata alla pratica dei graffiti, incluse certe incursioni illegali. E poi manualità, linguaggi diversi, installazioni pubbliche e pittura. Stile inconfondibile. Nuria, da Madrid, porta in giro il suo talento e la sua energia. E fino al 25 novembre espone a Milano. L’abbiamo intervistata.
"Per Willy", l'opera pubblica permanente nel centro storico di Paliano per tenere viva la memoria del giovane attraverso la street art. Ecco il racconto dell’esperienza dell’artista e le immagini del murale.
Il progetto nasce dalla collaborazione con l’Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana INWARD, e rende fruibili sulla piattaforma di Google dedicata alla cultura centinaia di opere di street art presenti in tutta Italia