Terminati i (primi) cantieri per il progetto GraArt: arte urbana lungo ponti e sottopassi del famoso snodo autostradale di Roma. Ecco tutte le immagini.
Un nome di spicco, nella scena street spagnola. Uno che ha mosso i primi  passi in quel di Madrid, già nella prima metà degli anni Ottanta. Uno che, con 25 anni di attivismo creativo, oggi fa davvero fatica a...
Burning Giraffe Art Gallery, Torino - fino al 9 agosto 2014. Fabbriche dismesse o funzionanti, comunque periferiche. Sono i non luoghi torinesi di Anna Capolupo, pittrice selezionata nell’ambito di Young at Art del Maca di Acri. Prima tappa di una serie di dipinti sull’inconscio metropolitano che verterà poi su Berlino.
Sono Joys, Made, Yama, Axe, Orion, Zagor, ovvero EAD (acronimo di Escuela Antigua Disciples), storica crew padovana di street art, attiva dal 1991 sulla piazza internazionale, con interventi urbani, convention di graffiti, mostre in gallerie, commissioni pubbliche da parte...
Un’icona senza volto. Anonimo, eppure celeberrimo. Nessuno pare averlo mai visto, Banksy. Dovrebbe avere all’incirca 35 anni, nato probabilmente a Bristol. E qui si fermano gli indizi biografici (assolutamente presunti) intorno a  questo straordinario personaggio: the real king of...
Non è un collettivo di artisti, ma una campagna anti-advertising. Brandalism è un progetto che recupera lo spirito originario dell’arte su strada, con interventi non autorizzati e spiazzanti. Come quello organizzato per la COP21 a Parigi. Un video ne rivela le dinamiche
Ecco cosa accade in una borgata romana, nella periferia nord della città, se una street artist come Alice Pasquini si arma di colori e bombolette, trasformando un muro con un suo mega murales. Mentre la camera ripredende reazioni, sguardi e commenti dei residenti
Si chiama “Torret 14” l’esperimento sannita di Street Art contadina organizzato da biodpi. Un casolare disabitato contro tredici artisti, dalle Marche al Salento. Ecco il racconto e le immagini attraverso le parole del promotore.
Protagonista della monografica allestita negli ambienti capitolini di Wunderkammern, l’artista londinese racconta l’evoluzione della sua poetica. Dall’adesione al movimento Urban britannico ai lavori pittorici attuali. Senza dimenticare la musica.
Un spazio industriale di 1500 metri quadri in disuso, che si trasforma in un immenso centro culturale temporaneo, contenitore di interventi artistici ed eventi culturali in attesa di essere demolito e riconvertito in moderni loft. Accade a Torino, nel...
Per chi si era momentaneamente distratto, per chi in quel momento aveva un appuntamento, oppure per chi vuole sempre e solo il meglio. Qui trovate il riassunto della settimana artistica, attraverso i 5 articoli più gettonati dai lettori di...
Il premio finanzia progetti che abbiano come scopo la riqualificazione di aree periferiche ed edifici abbandonati attraverso progetti innovativi in ambito culturale e creativo. Stanziati 600 mila euro

I PIÙ LETTI

require(["mojo/signup-forms/Loader"], function(L) { L.start({"baseUrl":"mc.us10.list-manage.com","uuid":"dac4a3f480ace15f828415bfc","lid":"dc515150dd"}) })