A Firenze il grande patrimonio Alinari diventa una fondazione, di cui prossimamente verrà delineato lo statuto ed eletto il consiglio di amministrazione. Si tratta di una grande operazione di politica culturale portata a segno interamente da Regione Toscana.
La Fondazione Pistoia Musei, che ha organizzato la mostra personale di Sebastião Salgado, attualmente chiusa a causa dell'emergenza sanitaria, mette online per una sera “Il sale della terra”, film sul grande fotografo girato dal figlio Juliano insieme a Wim Wenders. Appuntamento venerdì 24 aprile alle ore 21, registrazione obbligatoria alla mail [email protected]
Roma omaggia Mario Cresci con due mostre: “L’oro del tempo” presso l’Istituto Centrale per la Catalogazione e la Documentazione e “Combinazioni provvisorie” nella galleria Matèria. Due percorsi sul concetto della memoria attraverso uno scambio continuo tra fotografia e arte contemporanea come indagine antropologica.
Come ogni anno Villa Medici veste i suoi spazi con i lavori di artisti e ricercatori in residenza. Con “Dans le tourbillon du tout-monde” si passa dalle arti visive alla storia dell’arte, dall’architettura alla musica, seguendo poi per il cinema, la letteratura e la moda, sotto la guida curatoriale di Lorenzo Romito.
Fino al 2 agosto 2020 il Palazzo delle Esposizioni di Roma ospiterà la mostra dedicata agli scatti finalisti del World Press Photo 2020. Un colpo d’occhio sulla società di oggi, da una parte all’altra del mondo.
Dopo aver girato numerosi festival in Italia e all'estero, “Letizia Battaglia – Shooting the Mafia” arriva nelle sale il 16 luglio. Il documentario, diretto da Kim Longinotto, è un ritratto personale e intimo della grande fotografa palermitana. Ecco una clip in anteprima
Che cosa accade oltre le proprie finestre e quelle degli altri? La risposta è nelle fotografie dell'artista americana, che ha scelto di ritrarre persone sconosciute nell'intimità della loro esistenza. Chiedendo il permesso.
Sono passati 28 anni da quando Luigi Ghirri, fotografo del quotidiano, ci ha lasciati. A ricordarlo nel giorno della sua scomparsa sono oggi Ilaria e Adele, figlie del grande artista.
In parallelo alla mostra incentrata su Henri Cartier-Bresson, Palazzo Grassi ospita la monografica dedicata alle fotografie di Youssef Nabil. Istantanee colorate a mano da un Egitto che prende forma nel labile confine tra realtà e fantasia, nostalgia e senso della realtà.
La Wunderkammer della GAM di Torino ospita una azzeccata mostra su una stagione della fotografia italiana ancora poco studiata: quella che ha segnato il passaggio dalla figurazione all’Informale.
Una proiezione speciale, a cura della Fondazione Fulvio Roiter e del Comune di Venezia, ricorda il celebre fotografo veneziano scomparso quattro anni fa che ha dedicato alla città lagunare una serie di scatti storici
I Nirvana, Courtney Love, ma anche i Pearl Jam, i Soundgarden, i Mudhoney: la scena musicale della Seattle di fine secolo rivive negli scatti di Charles Peterson e Michael Lavine, testimoni della controcultura grunge.

I PIÙ LETTI