Sarenco

È morto Sarenco, coscienza della Poesia Visiva e grande viaggiatore dell’arte

Nel 1972 aveva partecipato a Documenta 5 a Kassel, nel 2001 con una sala personale alla 49° Biennale di Venezia diretta da Harald Szeemann
Jim Dine. House of Words. Exhibition view at Accademia Nazionale di San Luca, Roma 2017-18. Photo Andrea Veneri

Autoritratto d’artista. Jim Dine a Roma

Accademia Nazionale di San Luca ‒ Palazzo Carpegna, Roma ‒ fino al 3 febbraio 2018. “Ogni cosa che faccio è un autoritratto”, dichiara l'artista durante una conversazione con Michael Rooks del 2017. Ed è proprio un autoritratto ad anticipare la mostra di Jim Dine prima di entrare nelle sale di Palazzo Carpegna.
Konrad Mägi, Venice, 1922-23

Visioni estoni a Firenze

Museo Novecento, Firenze – fino al 21 maggio 2017. Il museo fiorentino ospita “Visioni dal Nord”, un'inedita selezione di opere provenienti dalla collezione Enn Kunila. Mettendone in luce tutto il potenziale.
Daniele Lombardi. Photo Roberto Masotti

Morto a Firenze Daniele Lombardi. Compositore-pianista e artista studioso della musica futurista

Scomparso il musicista-artista fiorentino, capace di attraversare immagini, suoni e testi. 2 giorni prima di morire aveva firmato la regìa di Novatrix, con le scene di Mimmo Paladino: una prima assoluta al Teatro Palladium di Roma.

Ancora Cattelan, e ancora Guggenheim? Sì, sullo sfondo del concerto più chic dell’anno…

Cosa succede mettendo insieme la mostra più chiacchierata del momento, il museo/icona per eccellenza ed un gruppo elettro-pop conosciuto da tutti gli hipster del...
Jonas Mekas, The Brig, 16mm 68min 1964, Again, Again It All Comes Back to Me in Brief Glimpses

Jonas Mekas al National Museum of Modern and Contemporary Art of Korea di Seoul....

L’artista e regista di origini lituane Jonas Mekas è protagonista della più grande mostra mai organizzata in Asia sul suo lavoro. In attesa della personale che inaugurerà a Palazzo della Ragione di Bergamo tra un mese, ecco in esclusiva le immagini della mostra di Seoul.
Marta Jakobovits, Pilgrim’s footsteps, 2016

L’arte e i quattro elementi. Una mostra a Londra

The Cob Gallery, Londra – fino all’11 settembre 2016. Cinque artisti internazionali declinano la potenza dei quattro elementi attraverso il linguaggio della loro pratica, mettendo in dialogo la materia organica e quella creativa. Ottenendo esiti di grande impatto visivo e concettuale.
video

I mie amici hanno più talento di me #3. Gianni Politi e l’arte della...

Video, musica, dj set. Al Pastificio Cerere è di scena la new wave romana più sperimentale. Terza serata dal ciclo curato da Gianni Politi negli spazi del cortile. E stavolta è lo stesso artista/curatore a intervenire con un suo lavoro e a introdurre il progetto nel video report che documenta lo show
Paulo Nimer Pjota, Ying Yang, 2017. Courtesy of the artist & T293, Roma

Arte e immagini-simbolo. Paulo Nimer Pjota a Roma

Galleria T293, Roma ‒ fino al 27 ottobre 2017. L’artista brasiliano Paulo Nimer Pjota presenta, nella sua prima personale romana, una miscellanea di elementi iconografici di diversi periodi storico-artistici o propri della tradizione urbana e popolare. Il tutto accostato con estrema disinvoltura e senza criticismi.
Uno degli scatti Scout Parè-Phillips presso Alphacentauri, 2014, courtesy l’artista

Una questione di pelle. Scout Paré-Phillips a Parma

Loppis Gallery, Parma - fino al 14 agosto 2014. Due concerti, una mostra, uno shooting fotografico e un video. Il soggiorno tra Parma e Reggio Emilia di Scout Paré-Phillips – fotografa e cantante neofolk di Brooklyn – è stato intenso. E più che a una tournèe si avvicina a una performance diffusa.
Pipilotti Rist, Pixel Forest, 2016video

La foresta di pixel di Pipilotti Rist. Una grande mostra a New York

Pipilotti Rist dagli Anni Ottanta ad oggi. Trent'anni di sperimentazione artistica racchiusi in una grande mostra al New Museum di New York. Dai video alle installazioni immersive, passando per la scultura. Ecco il filmato.
Opera Viva Barriera di Milano

Tutte le novità della fiera Flashback di Torino: nuova sede e super mostra

Più gallerie e più moderno, in una sede che raddoppia i metri quadri. Nel frattempo, il 31 maggio inaugura con il manifesto di Raffaele Fiorella "Opera Viva Barriera di Milano" quest'anno ispirato alle operette morali di Giacomo Leopardi.

I PIÙ LETTI