MODA: INNOVAZIONE E START-UP PER LA SOSTENIBILITÀ

Dalla collaborazione tra Universitas Mercatorum Artribune nasce il progetto “Artribune University “.

Questo corso di Alta Formazione si basa sull’esigenza di un prodotto moda rispettoso dei requisiti di sostenibilità, dove fermo restando l’importanza economica, esiste per le imprese una pressante esigenza di innovazione ambientale e sociale.

Le industrie di moda occupano infatti una posizione di grandissimo rilievo in termini di impatto ambientale. L’agenda 2030 varata dai leader delle Nazioni Unite e la situazione ambientale, ci costringono ad approfondire le problematiche ambientali e sociali legate alla filiera produttiva e alle materie prime del sistema moda, con l’obiettivo di individuare nuove affascinanti opportunità.

Il corso approfondirà il concetto di sostenibilità ed ecologia ambientale, sociale ed economica, per poi focalizzarsi sulla sostenibilità all’interno dell’industria del tessile e della moda.

Verranno analizzate tutte le fasi del ciclo produttivo della filiera, dall’ideazione del prodotto fino al termine del suo utilizzo, quindi il suo riuso e/o il riciclo. Verranno studiati e analizzati i materiali più sostenibili ed innovativi del mercato italiano ed internazionale e le relative start-up.

Verrà approfondita la legislazione, europea ed internazionale, in merito alle certificazione dei materiali tessili. Le certificazioni pubbliche e private che vengono maggiormente utilizzate per la tutela della qualità e della salute.

Verrà analizzata la metodologia di comunicazione della sostenibilità attraverso un approccio di trasparenza e tracciabilità, sottolineando l’importanza del ruolo di sensibilizzazione dei consumatori.

Il corso si conclude con un focus sul mondo del lavoro attraverso la visione, le esperienze e le riflessioni di sei professionisti della moda e della sostenibilità.

Il primo corso con una visione integrale ed approfondita per osservare la sostenibilità non solo come un’esigenza indispensabile per il rispetto per l’ambiente, per chi lavora e per chi indossa ma come la grande opportunità per chi opera o intende fare ingresso in questo segmento primario dell’economia mondiale ed avere successo.

INDICE DEI CONTENUTI

FINALITÀ

La finalità di questo corso di Alta Formazione è individuare l’ampio spettro di soluzioni per promuovere la sostenibilità all’interno della moda, della sua filiera produttiva, delle materie prime utilizzate e di una comunicazione trasparente che sensibilizzi il consumatore e l’industria ad un approccio sano e circolare e come tale vincente.

RICONOSCIMENTI

Il corso riconosce 31 CFU con iscrizione al secondo anno all’interno del corso di studi:

  • L-4 Design del prodotto e della moda – Moda
  • L-9 Ingengeria gestionale – Economia circolare

N.B: Il riconoscimento dei CFU per l’iscrizione al secondo anno di uno dei CdL, avverrà a partire dall’anno accademico successivo a quello di iscrizione al Corso di Alta Formazione.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

  • Sustainability consultant
  • Textile consultant
  • Sustainable design
  • Supply chain manager
  • Sustainability manager
  • Innovation manager
  • Merchandising manager
  • Production manager
  • Innovazione responsabile
  • Sustainability Specialists
  • Circular Economy Managers
  • Fashion Diversity Managers
  • Ethical Trade Managers
  • Sustainable Business Managers
  • Corporate Social Responsibility Managers
  • Social Activists and Fashion Writers

TITOLI DI AMMISSIONE

Diploma di Scuola Secondaria Superiore

MODULI

Tematica SSD CFU
Introduzione alle esigenze di sostenibilità della moda ICAR/13 6
La sostenibilità della Filiera produttiva ING-IND/10 5
Materiali sostenibili, innovativi e startup del settore ING‐IND/22 5
La sostenibilità delle nobilitazioni e del finissaggio tessile CHIM/07 2
Le Certificazioni tessili SECS-P/13 2
Comunicazione della moda sostenibile L‐ART/06 5
Case Study 2
Projectwork 2
Prova finale 1