Muore a 95 anni la storica dell’arte Elda Necchi Cerchiari, docente e autrice di “Arte nel Tempo”

Autrice, insieme a Pierluigi Vecchi, di uno dei manuali di storia dell’arte più utilizzati nelle scuole italiane, Elda Necchi Cerchiari fu anche docente e conoscitrice, insieme al marito, della scena artistica milanese degli anni Cinquanta

Elda Cerchiari Necchi, 2012 - photo Paola Mattioli
Elda Cerchiari Necchi, 2012 - photo Paola Mattioli

È morta all’età di 95 anni Elda Necchi Cerchiari, storica e critica dell’arte nota a generazioni di studenti liceali e universitari italiani per essere stata autrice, insieme a Pierluigi Vecchi, del manuale di storia dell’arte Arte nel Tempo, chiamato da tutti “De Vecchi-Cerchiari”.

ELDA CERCHIARI NECCHI. UNA VITA PER LA STORIA DELL’ARTE

Nata a Genova nel 1924, Elda Necchi Cerchiari inizia i suoi studi universitari a Padova, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, con lo storico dell’arte Giuseppe Fiocco. Continua la sua formazione a Milano, all’Università Statale, dove nel 1947 si laurea in Storia della critica d’arte con una tesi su Eugène Fromentin, critico d’arte francese che nel 1877 aveva dedicato uno studio su alcuni maestri dell’arte fiamminga e olandese, tra cui anche Jan Vermeer. Negli anni Cinquanta intraprende l’attività didattica nei licei classici della Lombardia e della Liguria, insegnando Storia dell’arte, fino a quando, nel 1960, vince la cattedra al Liceo Classico Giovanni Berchet di Milano, dove insegnerà fino al 1982, anno del suo pensionamento. Dalla fine degli anni Cinquanta Elda Necchi Cerchiari è impegnata anche in attività editoriali e di ricerca pubblicando, nel 1957, un manuale in tre volumi di Storia dell’Arte (scritto con Liana Castelfranchi ed edito da Signorelli) e nel 1960 due volumi de Il cammino dell’arte. Risale al 1961 invece la pubblicazione del già citato manuale in sei volumi Arte nel Tempo, scritto insieme a Pierluigi Vecchi, cui segue poi nel 1996 l’edizione in 3 volumi dal titolo I tempi dell’arte. La storica dell’arte inoltre per anni ha fatto parte del consiglio direttivo dell’ANISA, Associazione Nazionale Insegnanti Storia dell’Arte, nata nel 1951 con lo scopo di promuovere l’insegnamento della Storia dell’arte nelle scuole italiane. Risale al 2013 la nascita dell’Associazione Elda Cerchiari Necchi, fondata dalla storica dell’arte con lo scopo di “sottolineare l’apporto culturale dato al nostro patrimonio da personalità attualmente attive oppure appartenenti al recente passato cittadino”.

ELDA NECCHI E ALDO CERCHIARI

Elda Necchi è stata moglie di Aldo Cerchiari, letterato, critico e pittore che insieme all’architetto Camillo Magni progettò l’allestimento della galleria Blu di Peppino Palazzoli di Via Andegari a Milano. Negli anni Cinquanta la casa di Aldo Cerchiari diventa il punto di riferimento della scena artistica milanese, ospitando personaggi del calibro di Lucio Fontana, Bruno Cassinari, Aligi Sassu e Bruno Munari.

– Desirée Maida

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.