Al via a Venezia l’International Performance Week. Protagonista il corpo

Terzo appuntamento con la rassegna dedicata alle arti performative. Più di ottanta artisti internazionali si misurano con il tema della corporeità a Venezia

Stelarc, Ear on Arm Suspension (2012), foto Claudio Oyarce
Stelarc, Ear on Arm Suspension (2012), foto Claudio Oyarce

Scalda i motori la terza edizione della Venice International Performance Week, in programma dal 10 al 17 dicembre tra le stanze dello European Cultural Centre a Palazzo Mora e Palazzo Michiel, nel cuore di Venezia. Il titolo dell’imminente rassegna – Fragile Body – Material Body (Corpo Fragile – Corpo Materiale) – chiude il cerchio di una ideale trilogia iniziata nel 2012 con Hybrid Body – Poetic Body (Corpo Ibrido – Corpo Poetico) e proseguita nel 2014 con Ritual Body – Political Body (Corpo Rituale – Corpo Politico). Quest’anno più di ottanta artisti internazionali – affermati ed emergenti – faranno luce sulle tendenze della performance contemporanea, stimolando un dialogo tra attualità stretta e passato recente.

DAL CORPO AL PUBBLICO
Azioni dal vivo, conferenze, incontri, installazioni e video saranno gli ingredienti principali di un’intensa settimana di approfondimenti sulle questioni dell’autenticità, della vulnerabilità, del rapporto con l’altro, sullo sfondo di una riflessione attorno al corpo del performer e al legame tra dimensione fisica e sfera mentale. A fare da traino, l’immancabile coinvolgimento del pubblico, elemento sine qua non della pratica performativa. Fra gli ospiti d’onore balzano agli occhi Giovanni Fontana, Franko B, Antonio Manuel, Orlan e Stelarc, mentre i lavori esposti porteranno la firma di Marina Abramović, John Baldessari, Sophie Calle, Cassils, Mona Hatoum, Paul McCarthy, Ana Mendieta, Andrea Morucchio, Pipilotti Rist, Demetrio Stratos, Bill Viola e Lawrence Weiner, solo per citarne alcuni.

Arianna Testino

Dal 10 al 17 dicembre 2016
Venice International Performance Week
a cura di VestAndPage (Verena Stenke & Andrea Pagnes)
Palazzo Mora
Strada Nova 3659 – Venezia
www.veniceperformanceart.org

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Arianna Testino
Arianna Testino è nata nel 1983. Ha studiato storia dell’arte medievale-moderna a Bologna e si è specializzata nelle arti contemporanee a Venezia. Appassionata di scrittura e curatela, è interessata all'approfondimento e all'ideazione di attività artistiche a carattere pubblico e sociale.

1 COMMENT

Comments are closed.