Il Perù che va di (alta) moda. Con il museo di Mario Testino

Lima e Arequipa sotto i riflettori del fashion business. Grazie al nome di Mario Testino. Vi raccontiamo del Mate e di come la moda si sposi con il turismo di qualità.

Lima e la mostra Alta Moda

Il Perù è da sempre una meta di viaggio unica dal punto di vista naturalistico ma anche storico, come testimoniano i reperti delle civiltà precolombiane e le testimonianze del dominio spagnolo. Ma negli ultimi tempi il Paese fa parlare di sé anche relativamente a un settore apparentemente inaspettato: la moda.
Ormai il Mate – Museo Mario Testino, istituzione sita a Lima che, oltre all’esposizione permanente dell’opera del grande fotografo peruviano, ha come fine ultimo quello di promuovere artisti peruviani ma anche stranieri tramite mostre temporanee, è una realtà consolidata.
Ma Mario Testino pare proprio avere intenzione di investire sempre di più sul proprio Paese natale. Il fotografo ha infatti recentemente portato ad Arequipa, la seconda città per abitanti dopo la capitale, la sua mostra Alta Moda, che è stata allestita in occasione dell’Alpaca Fiera. Alta Moda consiste in una serie di scatti che hanno come soggetto i pregiati i costumi tipici delle province, tra le altre, di Calca, Canchis, Chumbivilcas, Paucartambo, Quispicanchi, di proprietà dell’Asociacion Filigranas Peruanas.

Mate – Museo Mario Testino, Lima
Mate – Museo Mario Testino, Lima

Questa mostra, che ha toccato nel tempo importanti città come New York (mentre la collezione di Testino è transitata recentemente anche alla Pinacoteca Agnelli di Torino), era partita da Lima, proprio dal Mate, a testimonianza della vocazione di questo museo: testimoniare il lavoro di fotografo di moda di Testino e valorizzare l’arte e la tradizione del Perù.
Per molti il Perù rappresenta ancora una meta esotica: è certamente vero, ma c’è davvero molto altro”, afferma Tim Montorfani, travel designer specializzato in centro e sud America, tra i maggiori esperti di questo Stato; e continua: “Il Paese sta sempre più puntando sulla cultura con un approccio decisamente moderno, in particolare a Lima, dove Mario Testino, ma anche molte altre realtà, stanno giocando un ruolo fondamentale. Deve essere chiaro che anche il viaggiatore cosmopolita amante delle grandi città può trovare ciò che cerca in Perù”.

Mate – Museo Mario Testino, Lima
Mate – Museo Mario Testino, Lima

All’interno del Mate, quindi, di scatto in scatto, si ripercorrono tendenze, periodi e volti che hanno fatto la storia della moda e del costume, da Kate Moss a Gisele Bundchen fino all’ultima foto ufficiale di Lady Diana, in un prezioso palazzo, esempio di architettura repubblicana del XIX secolo, a pochi passi dal Museo Pedro De Osma, situato nel Barranco, quartiere bohèmien di Lima.
Si scopre davvero un lato tutt’altro che scontato del Perù e quello della sua capitale Lima, quello che ne fa a tutti gli effetti una meta culturale moderna ed internazionale di prim’ordine.

Simone Zeni

http://mate.pe/

CONDIVIDI
Simone Zeni
Giornalista e curatore indipendente specializzato in arte e viaggi, vive a Milano. Scrive su numerose testate tra cui: style.it, Wu Magazine, wired.it, Business People, Club Milano, Partiamo. Ha collaborato con Benedetta Mazzini ai progetti Wild Places Safaris e Ultimate Places. E' responsabile narrativa per Pizza Magazine. Tra le mostre curate di recente: Da Fuori (Castello Sforzesco, Vigevano, 2015), Pneuma03 (PlasMa, Milano, 2015).
  • Alta pigrizia si si vedono solo cose belle ma poi , nel contesto finale che cosa conta