Miami Updates: immagini dalla preview di Art Basel Miami Beach. Ecco i 12 migliori stand

Pochi sussulti dalle gallerie grandissime, le Megas che rispondono al nome di Pace, Gagosian, Hauser&Wirth, White Cube. Atmosfera non particolarmente entusiasmante

Art Basel in Miami Beach 2016, Franco Noero
Art Basel in Miami Beach 2016, Franco Noero

Un’inaugurazione come di consueto ricca di vendite (ve ne daremo conto nei prossimi giorni) ma non particolarmente entusiasmante quanto ad atmosfera. Lo spirito elettrizzante che solitamente si respira in riva all’oceano di Miami Beach non sembra essere presente al 100% in questo dicembre 2016 post elettorale per gli Stati Uniti. Per raccontarvi la primissima giornata di apertura della fiera (ormai le grandi fiere aprono il mercoledì…) abbiamo scelto un percorso attraverso i 12 stand che ci sono piaciuti di più’ tra i tanti straordinari che si possono incontrare nella fiera che quest’anno ha un livello di qualità’ medio alta (non sfavillante) e che presenta begli spunti nelle più piccole sezioni laterali dedicate agli artisti storicizzati presentati in maniera innovativa (Survey) o ai giovani artisti emergenti (Nova e Position). Una nota: nella lista non compaiono quasi per niente le gallerie grandissime, le Megas che rispondono al nome di Pace, Gagosian, Hauser&Wirth, White Cube, che non hanno presentato allestimenti così indimenticabili. Vediamo la lista partendo dagli italiani visto che siamo stati un po’ patriottici e ne abbiamo inseriti tanti…

NOERO – Torino
Bello l’allestimento a terra (solo con piccoli quadri alle pareti) con Lara Favaretto, Tunga, Darren Bader, Jason Dodge tra gli altri.

Art Basel in Miami Beach 2016, Giò Marconi
Art Basel in Miami Beach 2016, Giò Marconi

GIO’ MARCONI – Milano
Altra galleria italiana e altro allestimento molto modulato su un layout a terra (opere spassosissime di Nathalie Djurberg). Alle pareti, tra gli altri Oliver Osborne.

Art Basel in Miami Beach 2016, Lia Rumma
Art Basel in Miami Beach 2016, Lia Rumma

LIA RUMMA – Milano/Napoli
Elegantissima la grande carta di Vanessa Beecroft che parla con i quadri rosa di Ettore Spalletti. E fa da contraltare alla brutalità materica di William Kentridge.

Art Basel in Miami Beach 2016, Gavin Brown
Art Basel in Miami Beach 2016, Gavin Brown

GAVIN BROWN – New York/Roma
Sullo sfondo i quadri di Rirkrit Tiravanija a suggellare la lunga collaborazione tra artista e gallerista. E poi Alex Katz, fin troppo presente in fiera, qui con un lavoro lieve e suggestivo.

Art Basel in Miami Beach 2016, Massimo De Carlo
Art Basel in Miami Beach 2016, Massimo De Carlo

MASSIMO DE CARLO – Milano/Londra
Un lavoro enorme di John Armleder con cui tutti si fermano a farsi il selfie di prammatica. E poi tanto altro: Andra Ursuta, Matthew Monan, Gelitin.

Art Basel in Miami Beach 2016, Sadie Coles
Art Basel in Miami Beach 2016, Sadie Coles

SADIE COLES HQ – Londra
A terra Carl Andre, alle pareti in fondo Urs Fischer. E poi l’immancabile Ugo Rondinone.

Art Basel in Miami Beach 2016, Eva Presenhuber
Art Basel in Miami Beach 2016, Eva Presenhuber

EVA PRESENHUBER – Zurigo
Tra le altre cose una “sala” dello stand dedicata a questo allestimento tutto di Ugo Rondinone. Quasi impossibile trovarlo senza gente che si fa fotografare con le pose più ridicole. Dunque la foto è una rarità.

Art Basel in Miami Beach 2016, Mehdi Chouakri
Art Basel in Miami Beach 2016, Mehdi Chouakri

MEHDI CHOUAKRI – Berlino
Stand divertente con Hans-Peter Feldmann e riempito dall’installazione di Saadane Afif. Sullo sfondo ancora John Armleder.

Art Basel in Miami Beach 2016, Regen Project
Art Basel in Miami Beach 2016, Regen Project

REGEN PROJECT – Los Angeles
Sontuoso progetto espositivo con le sculture di Abraham Cruzvillegas e i lavori sempre potenti di Theaster Gates. Le foto di Wolfgang Tillmans e di Doug Aitken provano a ingentilire l’aggressività complessiva.

Art Basel in Miami Beach 2016, Neugerriemschneider
Art Basel in Miami Beach 2016, Neugerriemschneider

NEUGERRIEMSCHNEIDER – Berlino
La solita proposta inconsueta da parte della galleria berlinese. Questa volta tutti gli artisti della scuderia sono allestiti dentro o fuori dei cubi di cartongesso che ospitano sculture, quadri, proiezioni. Si conferma la galleria che propone il progetto allestitivo sempre più originale.

Art Basel in Miami Beach 2016, Esther Schipper
Art Basel in Miami Beach 2016, Esther Schipper

ESTHER SCHIPPER – Berlino
All’insegna del blu questo ingresso con Matti Braun sulla sinistra e Liam Gillick sulla destra. Poi Angela Bulloch. Dietro un grande lavoro di Ryan Gander. Quasi impossibile trovare in una fiera uno stand di Esther Schipper non interessante.

Art Basel in Miami Beach 2016, Kurimanzutto
Art Basel in Miami Beach 2016, Kurimanzutto

KURIMANZUTTO – Città del Messico
Sempre da lustrarsi gli occhi le proposte della più importante galleria messicana. Damian Ortega, Gabriel Orozco, Jimmie Durham e molto altro. Di diritto nella nostra top twelve!

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.