Moda e arte. Da Milano immagini in anteprima della mostra di Daniela Zedda allo spazio Nonostante Marras: un omaggio fotografico, letterario (ed enologico) alla Sardegna

Il fulcro della serata è Antonio Argiolas, il centenario fondatore dell’omonima azienda enologica sarda. È lui uno degli 11 ultracentenari ritratti dall’obbiettivo fotografico di Daniela Zedda, in omaggio alla Sardegna e alla longevità dei suoi abitanti. Ed è lui a promuovere il libro fotografico che raccoglie le storie degli 11 centenari, raccontati dalla prosa di […]


Il fulcro della serata è Antonio Argiolas, il centenario fondatore dell’omonima azienda enologica sarda. È lui uno degli 11 ultracentenari ritratti dall’obbiettivo fotografico di Daniela Zedda, in omaggio alla Sardegna e alla longevità dei suoi abitanti. Ed è lui a promuovere il libro fotografico che raccoglie le storie degli 11 centenari, raccontati dalla prosa di Marcello Fois e Manuela Arca, che accompagna il suo nuovo vino Cannonau riserva in un cofanetto in edizione limitata. Da qui nasce la mostra Senes, curata da Francesca Alfano Miglietti nello spazio espositivo Nonostante Marras, branche artistica del celebre stilista sardo anche lui. È ovvio che con queste premesse la preview si trasformi in un grande evento: noi c’eravamo, e vi facciamo vedere un’ampia galleria fotografica: la mostra invece apre al pubblico il 24 marzo e resta visibile fino al 28 aprile…

Dal 24 marzo al 28 aprile 2016
Nonostante Marras
Via Cola di Rienzo 8, Milano
www.antoniomarras.it

 

 

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.