I classici Disney visti con gli occhi di Tim Burton. Un designer russo diventa virale con le sue icone rivisitate: eccone una galleria…

Ha immaginato i classici Disney come se fossero tutti film di Tim Burton, e ne è venuta fuori una serie buffa e convincente con protagonisti dagli occhi spalancati e globulosi, proprio come i personaggi del regista. Andrew Tarusov è un illustratore e animatore nato a Ribinsk, in Russia, che ora vive a Los Angeles: i […]

Ha immaginato i classici Disney come se fossero tutti film di Tim Burton, e ne è venuta fuori una serie buffa e convincente con protagonisti dagli occhi spalancati e globulosi, proprio come i personaggi del regista. Andrew Tarusov è un illustratore e animatore nato a Ribinsk, in Russia, che ora vive a Los Angeles: i suoi speciali “manifesti” per il cinema si possono scaricare direttamente dal suo sito, per essere stampati in alta definizione su magliette o per altri usi. In breve è diventato una star della rete: e di lui hanno parlato il Time, Entertainment Weekly, l’Huffingtonpost, il Dailymail.
La formula che usa è sempre la stessa, ma ne fa varie applicazioni. Pare che Tarusov sia proprio ossessionato dai cartoni Disney: qualche mese fa ha fatto parlare di sé per un’altra trovata, quando ha ridisegnato le caste e ingenue principesse Disney in versione discinta e pose da Pin Up. Il suo portfolio include, poi, una rivisitazione sexy delle cattive come Ursula, Maga Magò, la Matrigna cattiva, Malefica, la Regina di Cuori, tutte in atteggiamenti ammiccanti e con le forme bene in evidenza. La prossima mossa pubblicitaria del disegnatore potrebbe essere una versione alterata dei principi. Nell’attesa, qui sotto vi proponiamo una gallery delle sue illustrazioni…

Federica Polidoro

 

 

CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.