Bologna Updates: immagini e video dall’inaugurazione del Memoriale della Shoah. Peter Eisenman consegna il testimone al giovane studio romano SET Architects

Nella Giornata della Memoria 2016 Bologna si impegna a mantenere vivo il ricordo dell’Olocausto lasciando una testimonianza perenne nella città. Inaugura oggi – mercoledì 27 gennaio – il nuovo Memoriale della Shoah, opera prima dei trentenni SET Architects (Lorenzo Catena, Chiara Cucina, Onorato di Manno e Andrea Tanci). A selezionare lo studio romano – vincitore […]

Nella Giornata della Memoria 2016 Bologna si impegna a mantenere vivo il ricordo dell’Olocausto lasciando una testimonianza perenne nella città. Inaugura oggi – mercoledì 27 gennaio – il nuovo Memoriale della Shoah, opera prima dei trentenni SET Architects (Lorenzo Catena, Chiara Cucina, Onorato di Manno e Andrea Tanci). A selezionare lo studio romano – vincitore del concorso internazionale promosso appena un anno fa dalla Comunità ebraica di Bologna – anche Peter Eisenman, autore del celeberrimo memoriale berlinese. Se nel paesaggio cimiteriale dell’architetto americano è il sepolcro l’elemento ossessivamente ripetuto nello spazio, nella piazza rialzata tra via Carracci e il ponte di via Matteotti è la ripetizione di un altro giaciglio a dar forma al ricordo.

Al centro della piazza sorta al di sopra della stazione dell’Alta Velocità, si fronteggiano due imponenti blocchi simmetrici 10×10 metri. Scultorei landmark cittadini, i volumi in acciaio cor-ten svelano all’interno una struttura in lastre ad incastro, evocazione delle celle lignee dei dormitori nei campi di concentramento. I corpi – dalla pianta trapezoidale – delimitano un passaggio che da 1,50 m di larghezza, si riduce ad appena 50 cm. Un angusto cunicolo fra i vuoti delle celle, in cui immergersi nella memoria e interrogarsi sul presente. Accompagnati dal rimbombo del calpestio del nuovo sistema di pavimentazione: uno strato di pietre frantumate contenuto da elementi metallici, diretto richiamo alle Judenrampe. Noi siamo stati all’inaugurazione, ecco immagini e video…

Marta Atzeni

www.set-architects.com