Torino updates: più ordine che caos a Paratissima. A Torino Esposizioni le gallerie sono al centro e i creativi nelle retrovie. Con Gligorov e Riello a guidare lo Useless Army

Ordine o Caos? recita il claim dell’edizione 2015 di Paratissima. E la sensazione nel visitarla è quella di una decisa virata verso l’ordine, l’istituzionale, l’establishment. Almeno a giudicare dall’organizzazione degli immensi spazi di Torino Esposizioni: una specie di labirinto dove al centro la fanno da padrone gli stand delle gallerie, divise tra quelle di arte […]

Ordine o Caos? recita il claim dell’edizione 2015 di Paratissima. E la sensazione nel visitarla è quella di una decisa virata verso l’ordine, l’istituzionale, l’establishment. Almeno a giudicare dall’organizzazione degli immensi spazi di Torino Esposizioni: una specie di labirinto dove al centro la fanno da padrone gli stand delle gallerie, divise tra quelle di arte contemporanea ([email protected] Galleries at Paratissima) e quelle attive sul fronte della urban art (Urban [email protected]), con ai lati le esposizioni dei circa 400 creativi (pittori, scultori, fotografi, illustratori, stilisti, registi, designer) emergenti, che non sono ancora entrati nel circuito ufficiale dell’arte. Allestita con ordine e semplicità anche la mostra di punta dell’undicesima edizione di Paratissima, a cura di Francesca Canfora e Cristina Marinelli, Useless Army, con artisti come Robert Gligorov, Plinio Martelli, Antonio Riello e Cheri Samba a dare il loro contributo alla causa dell’”esercito inutile”. Ecco la nostra fotogallery…

– Claudia Giraud

 

 

CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).