Edizione numero 26 per ArtePadova. Torna la storica mostra mercato negli spazi ristrutturati del quartiere fieristico, tra nuove proposte e nomi consolidati del Novecento

L’anno scorso ArtePadova festeggiava il suo primo quarto di secolo con oltre 20mila visitatori. Quest’anno, la storica mostra mercato d’arte moderna e contemporanea torna dal 13 al 16 novembre, con oltre 10mila opere d’arte in esposizione, circa 200 espositori – tra cui Mazzoleni, Tornabuoni e Bugno Art Gallery – e l’ambizione di ricalcare il successo di vendite […]

Arte Padova

L’anno scorso ArtePadova festeggiava il suo primo quarto di secolo con oltre 20mila visitatori. Quest’anno, la storica mostra mercato d’arte moderna e contemporanea torna dal 13 al 16 novembre, con oltre 10mila opere d’arte in esposizione, circa 200 espositori – tra cui Mazzoleni, Tornabuoni e Bugno Art Gallery – e l’ambizione di ricalcare il successo di vendite e l’affluenza di pubblico e collezionisti, tra italiani e internazionali, delle ultime edizioni.
Oltre ai nomi consolidati e agli investimenti sicuri dell’arte moderna e contemporanea, la 26esima edizione aprirà una finestra sugli emergenti, come di consueto dal 2011, quando il direttore e fondatore Nicola Rossi ha introdotto C.A.T.S. – Contemporary Art Talent Show e il premio associato a questa sezione della fiera. Perciò, spazio ai Giacomo Balla, Carlo Carrà, Lucio Fontana, Agostino Bonalumi, Mario Sironi e gli altri, ma anche a giovani talenti e ad artisti del Novecento su cui ArtePadova ha spinto negli ultimi anni. Qualche nome? Il pistoiese Roberto BarniUmberto Mariani e Turi Simeti.
La novità più evidente di questa edizione 2015 saranno gli spazi ristrutturati del quartiere fieristico: “Un intervento – spiega Daniele Villa, direttore artistico di PadovaFiere – che fa dei nostri padiglioni dei loft accoglienti: spazi di archeologia industriale completamente recuperati che rappresentano la cornice ideale per una proposta come quella di ArtePadova”.

www.artepadova.com

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.