Thom Yorke al Club To Club a Torino. Unica data italiana per il cantante dei Radiohead che presenterà il suo ultimo album solista al Lingotto Fiere

Per i suoi primi quindici anni di vita Club To Club si regala un head-liner da urlo: Thom Yorke (cantante e fondatore dei Radiohead) si esibirà dal vivo il 6 novembre, nella sua unica data italiana, al Lingotto Fiere di Torino. Il carismatico musicista britannico, dopo le apparizioni al festival inglese Latitude e a Tokyo […]

Thom Yorke

Per i suoi primi quindici anni di vita Club To Club si regala un head-liner da urlo: Thom Yorke (cantante e fondatore dei Radiohead) si esibirà dal vivo il 6 novembre, nella sua unica data italiana, al Lingotto Fiere di Torino. Il carismatico musicista britannico, dopo le apparizioni al festival inglese Latitude e a Tokyo nello scorso agosto, presenterà in esclusiva per l’Italia al famoso festival torinese di musica elettronica e arte contemporanea il materiale del suo ultimo album solista Tomorrow’s Modern Boxes, insieme al produttore e collaboratore Nigel Godrich, coadiuvato dai visual di Tarik Barri. Oltre ad aver firmato insieme ai Radiohead dischi epocali come OK Computer e Kid A – che nel 2000 spiazzò molti grazie alla svolta sonora elettronica e sperimentale – Yorke ha riscosso unanimi consensi di critica e pubblico con il suo primo lavoro in proprio The Eraser, ha collaborato con artisti come Björk, Flying Lotus e PJ Harvey, e si è successivamente speso nel progetto Atoms For Peace insieme a musicisti come il fido produttore Nigel Godrich e Flea (dei Red Hot Chili Peppers). Attivista per i diritti umani e ambientalista, Yorke ha frequentemente criticato le consuetudini dell’industria musicale, ed è stato pioniere di modalità alternative per la fruizione della musica, come la formula “Pay what you want” (sperimentata con successo in occasione dell’album del 2007 dei Radiohead, ‘In Rainbows’) o la piattaforma BitTorrent, attraverso cui ‘Tomorrow’s Modern Boxes’ è stato distribuito nel formato digitale. York si aggiunge, così, alla ricca line up di Club To Club che, tra il 4 e l’8 novembre, accoglierà le esibizioni di Jamie xx, Nicolas Jaar, Vaghe Stelle, Apparat, Jeff Mills, Carter Tutti Void, Kode9, Ninos du Brasil e molti altri ancora.

– Claudia Giraud

http://clubtoclub.it

CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).