Italiani in trasferta. La città di Dio: ecco le immagini dall’opening della prima personale di Andrea Chiesi in Cina, alla Being 3 Gallery di Pechino

“Uno spazio completamente nuovo, una sorta di Paradiso del paesaggio contemporaneo”. Da anni ormai il paesaggio che occupa le opere di Andrea Chiesi è quello urbano, “continuamente costruito e trasformato dall’uomo”: e proprio La città di Dio è il titolo della prima mostra personale dell’artista modenese in Cina, appena inaugurata alla Being 3 Gallery di […]

Uno spazio completamente nuovo, una sorta di Paradiso del paesaggio contemporaneo”. Da anni ormai il paesaggio che occupa le opere di Andrea Chiesi è quello urbano, “continuamente costruito e trasformato dall’uomo”: e proprio La città di Dio è il titolo della prima mostra personale dell’artista modenese in Cina, appena inaugurata alla Being 3 Gallery di Pechino, in pieno 798 Art District. Strutture in acciaio, fabbriche, zone industriali, porti, stazioni, parcheggi, cantieri, ferrovie, periferie: questi i temi ricorrenti nei dipinti e disegni presentati da Chiesi negli enormi spazi “white cube” della galleria cinese, per la mostra curata da Primavera Spiga – vice curatrice della Biennale Italia-Cina del 2013, e assistente al direttore del Dipartimento di Pubblica Educazione al Museo Nazionale d’Arte di Cina – che resterà visibile fino al 19 ottobre. Noi ve la raccontiamo con una ricca fotogallery dall’opening…

Fino al 19 ottobre 2015
Being 3 Gallery
798 Art District 797 Rd. No. 10 Courtyard
Jiuxianqiao Rd., Chaoyang Dist., Beijing
www.being3.com

 

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.