I russi, Giovanni Bellini e la Puglia. Ecco le immagini dall’opening della mostra del collettivo AES+F al Museo Pascali di Polignano a Mare

Il caldo rovente pienamente agostano non ha certo favorito la migliore concentrazione, eppure centinaia di persone hanno affrontato l’”effetto forno” della grande sala del Museo Pino Pascali di Polignano a Mare, in Puglia, per non perdersi l’evento. Su una enorme parete di quella sala si proiettava infatti Allegoria Sacra, il film d’arte ispirato al capolavoro […]

Il caldo rovente pienamente agostano non ha certo favorito la migliore concentrazione, eppure centinaia di persone hanno affrontato l’”effetto forno” della grande sala del Museo Pino Pascali di Polignano a Mare, in Puglia, per non perdersi l’evento. Su una enorme parete di quella sala si proiettava infatti Allegoria Sacra, il film d’arte ispirato al capolavoro di Giovanni Bellini che è valso al collettivo russo AES+F la vittoria nella diciottesima edizione del Premio Pino Pascali. Degli artisti e della straordinaria opera non mi diciamo oltre qui, rimandandovi alla lunga intervista agli artisti appena uscita su Artribune: vogliamo piuttosto riferirvi – con la solita fotogallery – della folla che è arrivata per l’occasione, per ammirare i 40 minuti di video e le stupende serie fotografiche tratte da altri episodi di The Liminal Space, il ciclo di cui Allegoria Sacra è il terzo episodio. Ecco dunque le immagini dall’opening…

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.