Art Digest: la Biennale capitalista dell’Avana. Il mistero del romano decapitato a Londra. Londra e Dublino in guerra per Renoir

“Tutti sanno che i grandi cambiamenti sono inevitabili, una volta che il capitalismo comincia a inondare un’area socialista”. Così il New York Times, alla luce del recente disgelo, legge la 12ma Biennale dell’Avana, in corso a Cuba… (nytimes.com) L’ultima frontiera del collezionismo d’arte? Algoritmi e codifiche software. La passione di mister Daniel Benitez, un dirigente […]

Lo scheletro del gladiatore romano rinvenuto a Londra (foto abc.es)

Tutti sanno che i grandi cambiamenti sono inevitabili, una volta che il capitalismo comincia a inondare un’area socialista”. Così il New York Times, alla luce del recente disgelo, legge la 12ma Biennale dell’Avana, in corso a Cuba… (nytimes.com)

L’ultima frontiera del collezionismo d’arte? Algoritmi e codifiche software. La passione di mister Daniel Benitez, un dirigente cinematografico di Miami… (wsj.com)

Italiano trovato morto a Londra, in Liverpool Street. Caso di cronaca nera? No, qui si parla di archeologia: si parla di un antico romano, un gladiatore il cui scheletro è stato rinvenuto con la testa mozzata… (abc.es)

Renoir, Manet, Degas, Monet, Daumier, Pissarro, Morisot. Questi, e molti altri, i capolavori collezionati dall’irlandese Hugh Lane, morto un secolo fa: e ora al centro di un’aspra contesa fra National Gallery di Londra e Hugh Lane Gallery di Dublino… (theguardian.com)

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.