Un hub per la creatività sotto l’Expo. Al via in Lombardia Triennale Xtra: architettura, arte e design diffusi con 11 mostre nei capoluoghi di provincia

La Triennale di Milano? In occasione di Expo diventa fuoriporta. Se la mostra Arts & Food ha trasformato lo storico edificio di viale Alemagna nell’unico padiglione ufficiale di Expo in città, le altre attività espositive prendono il largo coinvolgendo per i prossimi sei mesi tutte le principali città della Lombardia. Sono 11 le mostre di […]

Le Corbusier, Maison de la culture, Firminy, 1956 (Foto di Marco Introini) - Como

La Triennale di Milano? In occasione di Expo diventa fuoriporta. Se la mostra Arts & Food ha trasformato lo storico edificio di viale Alemagna nell’unico padiglione ufficiale di Expo in città, le altre attività espositive prendono il largo coinvolgendo per i prossimi sei mesi tutte le principali città della Lombardia. Sono 11 le mostre di architettura, arte e design che il programma Triennale Xtra promuove nei capoluoghi di provincia lombardi con l’obiettivo di valorizzare luoghi e patrimoni solo apparentemente minori anche attraverso l’esaltazione del rapporto che lega la sede espositiva con la mostra ospitata.
L’invito è quello a una riflessione trasversale sul tema del territorio, che si parli di architettura autostradale o dei Sacri Monti di Varese e Ossuccio, dell’evoluzione del design legata al digitale o del lascito di Le Corbusier. Già inaugurata a Lodi la prima mostra in calendario – Giuliano Mauri Architetture dell’Immaginario, a cura di Studio Azzurro e Francesca Regorda -, antologica sull’opera dell’artista lodigiano scomparso nel 2009. Tutto il programma, nel link qui sotto…

– Giulia Zappa

Il programma completo di Triennale Xtra

CONDIVIDI
Giulia Zappa
Laureata in comunicazione all’Università di Bologna con una tesi in semiotica su Droog Design, si specializza in multimedia content design e design management a Firenze e New York. Da oltre dieci anni lavora come design&communication strategist, occupandosi di progetti a cavallo tra comunicazione e prodotto. Ha insegnato Comunicazione Multimediale all’Accademia di Belle Arti di Roma. È consulente per programmi internazionali di design per lo sviluppo. Giornalista pubblicista, per Artribune è responsabile editoriale delle pagine dedicate al design.