Cannes updates: 5 appuntamenti imperdibili del padiglione giapponese. Dal robot Asuna alla bambolina Fuchico

Il Giappone quest’anno ha investito su una massiccia presenza al Marchè du film a Cannes, con una serie d’iniziative che mirano a coinvolgere l’industria culturale del paese col resto del mondo. Ecco i must-see… 1. Seminari e attività di networking per conoscere come scritturare star giapponesi, adattare manga, romanzi e video games per il cinema […]

Il Giappone quest’anno ha investito su una massiccia presenza al Marchè du film a Cannes, con una serie d’iniziative che mirano a coinvolgere l’industria culturale del paese col resto del mondo. Ecco i must-see…

1. Seminari e attività di networking per conoscere come scritturare star giapponesi, adattare manga, romanzi e video games per il cinema o co-produrre col Giappone.
2. Sugoi Japan project, 203 titoli degli ultimi dieci anni, tra manga, anine e ranobe che diventeranno global hits.
3. Sushi-cocktail e show reel screening: 110 minuti del meglio del cinema giapponese dell’ultimo anno.
4. Asuna Robot, dal 16 al 18 incontro con l’androide sviluppato da A-Lab: un capolavoro iperrealista con proprio carattere e storia, capace di interagire in conversazioni che spaziano dal business ai sentimenti.
5. Get free Fuchiko toy. Caso virale dell’anno in Giappone Fuchico è una bambolina distribuita da una macchinetta apposita che si siede in varie posizioni sull’orlo di tazze e bicchieri. Frutto della collaborazione tra la fabbrica di giocattoli Kitan Toy e l’artista di manga Katsumi Tanaka, ha venduto più di otto milioni di unità e figurine.

– Federica Polidoro

 

 

CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.