Milano Updates: la fiera in diretta su Periscope. Seguiteci anche nei broadcasting live sul nuovo canale Artribune

Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest. E ora anche Periscope: cresce – con l’occasione della fiera Miart – il plateau dei social network scelti da Artribune per veicolare i propri contenuti. Con un upgrade niente male: l’app, al momento disponibile solo per iOS, acquisita di recente da Twitter, consente infatti agli iscritti di seguire live i video […]

Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest. E ora anche Periscope: cresce – con l’occasione della fiera Miart – il plateau dei social network scelti da Artribune per veicolare i propri contenuti. Con un upgrade niente male: l’app, al momento disponibile solo per iOS, acquisita di recente da Twitter, consente infatti agli iscritti di seguire live i video girati dagli altri utenti. La possibilità di essere presenti a un evento attraverso la tecnologia digitale e la connessione in tempo reale ha fatto così un ulteriore passo avanti: dai soli messaggi di testo, passando per le fotografie, si è ora arrivati alle video diretta streaming. A cominciare da miart, dunque, vecchi e nuovi followers di Artribune su Twitter (@artribune) possono d’ora in poi seguire il nostro nuovo account su Periscope e partecipare con noi ai grandi eventi artistici e culturali. Il tutto, in tempo reale. Per non perdere nemmeno un live, consigliamo di cercare Artribune su Periscope e seguire il nostro account: attraverso la app, è possibile ricevere una notifica ogni volta che ha inizio una diretta in streaming.

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.