Italiani in trasferta. La dimensione collettiva di Daniele Galliano. in Perù, Ecco le immagini della mostra all’Istituto Italiano di Cultura di Lima

“L’autore esplora il tema delle masse, e le osserva da una veduta aerea, per mostrare l’umanità nella sua dimensione collettiva”. L’autore in questione è Daniele Galliano, e l’umanità a cui mostra – in questa occasione – le sue speculazioni è quella del Perù. L’artista piemontese, fra gli invitati nel Padiglione Italiano alla Biennale di Venezia […]

L’autore esplora il tema delle masse, e le osserva da una veduta aerea, per mostrare l’umanità nella sua dimensione collettiva”. L’autore in questione è Daniele Galliano, e l’umanità a cui mostra – in questa occasione – le sue speculazioni è quella del Perù. L’artista piemontese, fra gli invitati nel Padiglione Italiano alla Biennale di Venezia del 2009, è infatti protagonista, fino al prossimo 6 giugno, della mostra En el cielo como en la tierra, organizzata nella Galería Mario Sironi dell’Istituto Italiano di Cultura di Lima. “In parallelo”, si legge nello statement, “la prospettiva cambia con una serie di piccoli ritratti di vari personaggi archetipici in un dialogo, che va dal generale al particolare e viceversa”. Incuriositi? Aiutatevi con la nostra fotogallery…

http://www.iiclima.esteri.it/

 

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Nel 2007 ha curato la costituzione, l’allestimento ed il catalogo del Museo Nino Cordio a Santa Ninfa (Tp). Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. Ha collaborato con diverse riviste specializzate, e nel 2008 ha co-fondato il periodico Grandimostre, del quale è stato coordinatore editoriale. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.
  • corrado

    non ha scopiazzato andreas gursky!! ma no!!!! copia di qua e di là.