Il mestiere dell’arte contemporanea. Da Circoloquadro a Milano nuovi workshop per artisti, curatori, appassionati e professionisti della creatività

Imparare a scrivere di arte e cultura, realizzare un sito web efficace, acquisire gli strumenti base per curare una mostra, orientarsi nel complicato mondo dell’arte contemporanea e capirne le regole. Ce n’è per tutte le esigenze da Circoloquadro, lo spazio no-profit di Milano dedicato alle arti visive contemporanee, che per marzo e aprile propone un […]

Imparare a scrivere di arte e cultura, realizzare un sito web efficace, acquisire gli strumenti base per curare una mostra, orientarsi nel complicato mondo dell’arte contemporanea e capirne le regole. Ce n’è per tutte le esigenze da Circoloquadro, lo spazio no-profit di Milano dedicato alle arti visive contemporanee, che per marzo e aprile propone un intenso calendario di workshop con professionisti del settore pronti a mettere a disposizione le loro competenze e conoscenze. Si inizia il 17 marzo con Ma che belle parole di Francesco Sala, un laboratorio dedicato alla scrittura creativa per l’arte e la cultura. Rivolto ad artisti, aspiranti giornalisti, curatori e appassionati, il workshop è strutturato in otto incontri, durante i quali si lavorerà sulla stesura di testi ed esercizi ad hoc, con un focus sulla scrittura per il web, anche attraverso l’apertura di un sito dove pubblicare i testi prodotti durante il corso. Dal 23 marzo, Ivan Quaroni ripropone Manuale per artisti. Tutto quello che un artista deve sapere per entrare nel mondo dell’arte contemporanea. Rinnovato e aggiornato, il workshop è uno strumento per chi si affaccia al sistema dell’arte o per chi, fermo da tempo, intende riprendere l’attività artistica. Durante gli incontri si imparerà a produrre una presentazione efficace, a muoversi all’interno del sistema e a essere critici e consapevoli del proprio operare artistico. Il weekend del 28 e 29 marzo ci sarà WordPress for arts di Beatrice Lugano, una due giorni riservata a chi vuole imparare a costruire il proprio sito con WordPress. Dal 7 aprile, Ivan Quaroni salirà in cattedra per Ultime tendenze della pittura contemporanea, dagli anni ’90 ad oggi, sette lezioni per avere un quadro complessivo degli sviluppi recenti della pittura a livello internazionale, dalla Scuola di Lipsia alla Scuola di Cluji, dal Superflat al Nuovo Realismo. Per chi, invece, volesse avvicinarsi alla curatela, dall’11 aprile Flavio Arensi terrà Appunti di un curatore. Come organizzare una mostra dalla A alla Z, con la possibilità di attivare stage e di realizzare a Circoloquadro uno dei progetti elaborati durante il corso. E infine, dal 15 aprile, Schegge, o Del rivelare come un artista può districarsi nel complesso sistema dell’arte, tre incontri per approfondire il rapporto tra artisti, galleristi, dealer, collezionisti e protagonisti del sistema dell’arte, con Vanni Cuoghi a disposizione dei partecipanti per consulenze one-to-one.

Marta Pettinau

Circoloquadro
Via Genova Giovanni Thaon di Revel 21 – Milano
http://circoloquadro.blogspot.it/

CONDIVIDI
Marta Pettinau
Marta Pettinau nasce ad Alghero nel 1984, dove al momento vive e lavora. Ma con la valigia in mano. Laureata a Sassari in Scienze dei Beni Culturali, ha conseguito nel 2011 la laurea specialistica in Progettazione e Produzione delle Arti Visive presso lo IUAV di Venezia, con una tesi dal titolo “La Biennale Internazionale di Istanbul. Storia, luoghi, esiti di una biennale post-periferica”. Co-curatrice del progetto RI-CREAZIONE per 1:1projects, a Roma, nel 2009; nello stesso ha curato la collettiva Verso Itaca presso Metricubi, a Venezia. Ha collaborato con l’ufficio stampa del Festival dell’Arte Contemporanea di Faenza. Ora è curatrice indipendente e giornalista freelance.