Artisti emergenti in hotel. Gabriele Brucceri apre il ciclo Hall Art Project negli spazi del Palladio, a Vicenza

Fuori dai circuiti tradizionali, all’interno di uno spazio reinventato in chiave creativa e aperto alla città. Siamo nel centro storico di Vicenza, presso il prestigioso Hotel Palladio, a pochi passi da Piazza dei Signori. Tra le sale del primo piano, da domenica 1 marzo prende il via “Hall Art Project”, ciclo espositivo ideato e curato […]

Gabriele Brucceri , Socchiusa, 30 x40cm., tecnica mista su tela

Fuori dai circuiti tradizionali, all’interno di uno spazio reinventato in chiave creativa e aperto alla città. Siamo nel centro storico di Vicenza, presso il prestigioso Hotel Palladio, a pochi passi da Piazza dei Signori. Tra le sale del primo piano, da domenica 1 marzo prende il via “Hall Art Project”, ciclo espositivo ideato e curato da Petra Cason: artisti giovani, ma già inseriti nel circuito dell’arte contemporanea, si alterneranno in questa inedita vetrina con delle micro personali, a cadenza mensile.
Un progetto che si colloca nel solco di altre esperienze italiane ed internazionali, realizzate negli spazi comuni o tre la camere di alberghi più o meno noti: dalla tradizione degli art hotel, che hanno scelto di costruire un’identità intorno a collezioni d’arte moderna e contemporanea, fino alla lunga lista di  fiere, aste, mostre, festival, che da anni si susseguono in questi luoghi deputati all’accoglienza: tutti casi in cui entra in gioco una forma di imprenditoria colta, intelligente, che sceglie di offrire spazi e risorse alla cultura, veicolando così il proprio messaggio aziendale.

Esterno Hotel Palladio, Vicenza
Esterno Hotel Palladio, Vicenza

Apre le danze Hypothermia, mostra del vicentino Gabriele Brucceri, classe 1982, vincitore nel 2014 del Premio Fabriano Watercololour_International Prize. Una mostra di pittura, in cui si alterneranno paesaggi, ritratti e scene del quotidiano, restituiti con una materia liquida e una texture frammentata. L’immagine, come riflessa in uno specchio d’acqua, appare infranta, scomposta, fino a tramutarsi, in qualche caso, in una nuvola di vapore. Visitabile fino al prossimo 22 marzo.

Hotel Palladio
Contrà Oratorio dei Servi 25, Vicenza
www.olivarescut.it/hall

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.