Ecco l’Agendissima per i giorni di Arte Fiera. Il vademecum di Artribune per non perdersi fra i mille eventi del weekend bolognese

Due fiere, una diecina di musei di varia foggia, e una miriade di eventi in ogni spazio possibile immaginabile della città. Tanti da riempire pagine e pagine, solo ad elencarli tutti: ed a farlo, come sempre, c’è solo Artribune, che ad ogni occasione che lo richiede – fiere d’arte o biennali che siano – vi […]

Due fiere, una diecina di musei di varia foggia, e una miriade di eventi in ogni spazio possibile immaginabile della città. Tanti da riempire pagine e pagine, solo ad elencarli tutti: ed a farlo, come sempre, c’è solo Artribune, che ad ogni occasione che lo richiede – fiere d’arte o biennali che siano – vi regala l’indispensabile Agendissima. Il vademecum che con un colpo d’occhio vi ricorda che a quella data ora inaugura quella data mostra, inizia quell’affollato party, quell’incontro, presentazione, concerto, workshop, rassegna, performance. Eccovi dunque l’Agendissima dell’art week bolognese di Arte Fiera: se non ve la stampate, tenetevela a portata di click sul vostro smartphone…

Scarica l’Agendissima di Artribune

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.