A Parigi è Design week. Festeggia vent’anni Maison & Objet, che si prepara a sbarcare a Singapore e a Miami. E torna alla seconda edizione il percorso Déco Off

Compie vent’anni, ma non li dimostra, Maison & Objet. Per celebrare la ricorrenza, la rassegna parigina dedicata al design e alla decorazione per la casa che apre venerdì 23 gennaio si affida allo studio giapponese Nendo, scelto come créateur de l’année e rappresentato dal suo fondatore Oki Sato. L’architetto nato in Canada e formatosi all’università […]

Compie vent’anni, ma non li dimostra, Maison & Objet. Per celebrare la ricorrenza, la rassegna parigina dedicata al design e alla decorazione per la casa che apre venerdì 23 gennaio si affida allo studio giapponese Nendo, scelto come créateur de l’année e rappresentato dal suo fondatore Oki Sato. L’architetto nato in Canada e formatosi all’università Waseda di Tokyo ha creato uno spazio dedicato alla degustazione del cioccolato, Chocolatexture, e una serie di nove dolcissime sculture che ne sfruttano la grande versatilità.
Mentre il concept dell’evento si esporta bene, e nuove edizioni internazionali si annunciano a Singapore e a Miami, la parola d’ordine del sistema Maison & Objet, dalla fiera agli eventi collaterali, continua ad essere l’eccletismo. Il ventaglio delle proposte è, come sempre, ampio, dalle lampade agli accessori per la tavola e la cucina, dalle idee di giovani designer da tutto il mondo alle ultime creazioni di brand recenti ma già lanciatissimi, come i francesi La Chance e Petite Friture, al cabinet des curiosités di Tom Dixon, che attraverso le sue nuove collezioni proporrà una rilettura del patrimonio culturale britannico in chiave minimalista.
Chi si trovasse a Parigi potrà poi seguire il tucano, simbolo della seconda edizione del percorso Paris Dèco Off, sulle vetrine degli showroom che aderiscono all’iniziativa. Come avviene per i Designer’s Days di giugno, un centinaio di rivenditori di mobili e accessori per la casa esporrà in anteprima le nuove collezioni, allestendo vetrine scenografiche che declineranno in modi diversi e originali un unico tema: il colore.

Giulia Marani

Maison & Objet Paris
Parc des Expositions de Villepinte
Dal 23 al 27 gennaio
www.maison-objet.com

Paris Déco Off
Dal 22 al 26 gennaio
www.paris-deco-off.com

CONDIVIDI
Giulia Marani
Classe 1983, genovese di nascita e di cuore. Dopo la laurea in comunicazione all’Università degli Studi di Milano, soccombe al fascino di Parigi, dove vive per sei anni, lavorando come ufficio stampa in ambito editoriale e nella redazione della rivista di architettura e design Architectures à vivre.