Lo Strillone: su Corriere della Sera la legge scandalo che non punisce ladri d’arte e tombaroli. E poi Colosseo, grandi mostre 2015…

Festeggia dieci anni una delle più assurde leggi italiane: Gian Antonio Stella ci ricorda su Corriere della Sera che nel 2004 passava la norma che riduceva alla miseria di tre anni di detenzione la pena per chi ruba opere d’arte da musei e siti archeologici. Chissà se Dario Franceschini ha propositi per l’anno nuovo. Ultime […]

Quotidiani
Quotidiani

Festeggia dieci anni una delle più assurde leggi italiane: Gian Antonio Stella ci ricorda su Corriere della Sera che nel 2004 passava la norma che riduceva alla miseria di tre anni di detenzione la pena per chi ruba opere d’arte da musei e siti archeologici. Chissà se Dario Franceschini ha propositi per l’anno nuovo.

Ultime da Roma su La Repubblica: c’è l’ok della commissione di esperti per la costruzione del plateatico all’interno del Colosseo; il nuovo assessore ai lavori pubblici Maurizio Pucci si presenta facendo imbufalire mezza città: vuole asfaltare piazza Venezia, dal Vittoriano al Corso, vendendo gli storici sanpietrini come souvenir.

Grandi mostre 2015: su Il Fatto Quotidiano ecco cosa bolle in pentola per l’anno che verrà. L’Italia del Novecento nella serie di antologiche proposte da Libero: Felice Casorati alla Fondazione Ferrero di Alba ma anche a San Gimignano, Trento Longaretti a Milano, Mario Sironi al Vittoriano.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.