Lo Strillone: restituito il Medardo Rosso rubato alla GNAM su La Stampa. E poi il rilancio della Scala, il Medioevo di Rodney Stark…

Paolo Mieli legge Rodney Stark su Corriere della Sera: apologia del Medioevo, riabilitato come stagione feconda che ha preparato il campo ai grandi rinnovamenti dei secoli successivi; Alexander Pereira intervistato da La Repubblica: il nuovo sovrintendente della Scala punta sul rilancio del teatro, annunciando di aver già raccolto sei milioni di euro da nuovi sponsor. […]

Quotidiani
Quotidiani

Paolo Mieli legge Rodney Stark su Corriere della Sera: apologia del Medioevo, riabilitato come stagione feconda che ha preparato il campo ai grandi rinnovamenti dei secoli successivi; Alexander Pereira intervistato da La Repubblica: il nuovo sovrintendente della Scala punta sul rilancio del teatro, annunciando di aver già raccolto sei milioni di euro da nuovi sponsor.

Accusato di peculato si dimette: su Il Sole 24Ore l’inchiesta a carico di Angelo Caloia, già allo IOR, attualmente presidente della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano, ente che dal XIV secolo si occupa della manutenzione della cattedrale meneghina. Restituito il Medardo Rosso rubato alla GNAM di Roma: la vicenda su La Stampa; nasce EyesOpen!, rivista di fotografia presentata in serata a Milano e anticipata su Libero.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.