Lo Strillone: l’Albero della Vita di Expo copiato da Singapore su Corriere della Sera. E poi Vittorio Storaro poliziotto, riapre la Galleria Sabauda…

Scandalo più, scandalo meno… a Milano ormai ci hanno fatto il callo! In prima pagina sul Corriere della Sera il famigerato Albero della Vita, mega installazione per Expo 2015, che ora risulterebbe copiata: si fa avanti lo studio Wilkinson Eyre per palesare analogie con il loro Supertrees Grove piantato a Singapore. Vittorio Storaro firma con […]

Quotidiani
Quotidiani

Scandalo più, scandalo meno… a Milano ormai ci hanno fatto il callo! In prima pagina sul Corriere della Sera il famigerato Albero della Vita, mega installazione per Expo 2015, che ora risulterebbe copiata: si fa avanti lo studio Wilkinson Eyre per palesare analogie con il loro Supertrees Grove piantato a Singapore. Vittorio Storaro firma con le sue fotografie il Calendario della Polizia 2015: mostra a Roma e prime immagini su La Repubblica.

Preview su La Stampa per la rinnovata Galleria Sabauda di Torino, che riapre al pubblico dopo restauri e riallestimento venerdì 5 dicembre; una breve su Libero per la prima edizione italiana de Il genio giapponese, storico saggio con cui Henri Focillon chiarisce il debito dell’arte moderna francese nei confronti dell’Oriente.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.