“La passione per l’arte contemporanea? Un impegno necessario”. Puglia ancora protagonista con un nuovo spazio che apre a Galatina: si chiama A100 gallery

Il mercato dell’arte è saturo? Non la pensano così a Galatina, dove domenica 14 dicembre si festeggia l’apertura di un nuovo spazio espositivo. Siamo in Salento, in provincia di Lecce, dove Nunzia Perrone ha deciso di cominciare la sua nuova attività dopo una prima prova generale estiva al castello di Acaya per la doppia personale […]

Un interno della a100 gallery

Il mercato dell’arte è saturo? Non la pensano così a Galatina, dove domenica 14 dicembre si festeggia l’apertura di un nuovo spazio espositivo. Siamo in Salento, in provincia di Lecce, dove Nunzia Perrone ha deciso di cominciare la sua nuova attività dopo una prima prova generale estiva al castello di Acaya per la doppia personale “Approdi”, di Eva Caridi e Bogumil Ksiazek. Si chiamerà A100 gallery lo spazio pugliese, e rinnoverà il rapporto con il curatore Lorenzo Madaro, inaugurando con una collettiva intitolata  Desiderata.  Si tratta forse di uno statement o di una dichiarazione di intenti: sta di fatto che riunisce le opere dei due artisti già “testati” con quelli dei colleghi Fernando De Filippi, Claudia Giannuli, Nicole Gravier, Christos Pallantzas. “Aprire una galleria in un momento così complesso è un’operazione sicuramente azzardata, ne sono cosciente – commenta la Perrone  –, soprattutto in un territorio come la Puglia, tradizionalmente difficile per quel che riguarda il mercato dell’arte. Ma la passione per l’arte contemporanea, il rispetto per la ricerca degli artisti e le finalità culturali del nostro percorso, ci dicono che un simile impegno è necessario”.