Universo Pop Surrealim. A Roma nasce Nero Gallery, nuova realtà che guarda all’underground. In arrivo una personale di Sebastien Malojo

Pop Surrealismo, Lowbrow Art, Street Art, Fumetto. Pesca a piene mani dalla scena underground metropolitana Nero Gallery, nuova galleria romana, inaugurata di recente nel cuore del Pigneto. Con un occhio al pop e uno all’estetica gotica, muovendosi tra pittura, grafica, graffiti e illustrazione, questo spazio giovane, con una spinta ludica vero la sperimentazione, prova a […]

Sebastien Malojo

Pop Surrealismo, Lowbrow Art, Street Art, Fumetto. Pesca a piene mani dalla scena underground metropolitana Nero Gallery, nuova galleria romana, inaugurata di recente nel cuore del Pigneto. Con un occhio al pop e uno all’estetica gotica, muovendosi tra pittura, grafica, graffiti e illustrazione, questo spazio giovane, con una spinta ludica vero la sperimentazione, prova a dare voce ai talenti emergenti e ai nuovi linguaggi creativi, accomunati da una visione eccentrica, stravagante, contaminata, ipercontemporanea e allegramente sovversiva: oltre il fronte più accademico, concettuale o main stream oriented.
Dopo la personale di Bafefit, racconto malinconico e autunnale popolato di creature spettrali, e quella di Daniele Aimasso, storyteller dall’anima surrealista, ma attento  certi temi di denuncia sociale, la galleria ospita Imaginary Friends, prima personale italiana del francese Sebastien Malojo. In mostra una decina di oli su tela e una serie di disegni, in cui il macabro e l’ironico si fondono, agevolmente, in un tripudio di colori sgargianti, personaggi dei cartoon, riferimenti al cinema horror, dettagli pittorici restituiti con una precisione fiamminga,  finezze decorative e accumulazioni di improbabili freak.
Accanto all’attività espositiva, Nero Gallery organizza corsi e workshop di disegno, pittura, illustrazione, make up di scena ed effetti speciali.

 

Sebastien Malojo, Imaginary Friends
dal 15 novembre al 12 dicembre 2014
Nero Gallery
via Castruccio Castracane 9, Roma
www.nerogallery.com

 

 

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.