Torino Updates: Giuseppe Alleruzzo espone i quadri di suo padre Santi Alleruzzo. Video intervista sul rapporto gallerista-artista

Un artista nato a Messina, poi operativo a Villa San Giovanni. Con una sua galleria (tra l’altro la galleria del padre di Gianluca Collica, ancor oggi gallerista a Catania), con un suo seguito, con un suo zoccolo duro di collezionisti. Un pittore morto otto anni fa. Il figlio, gallerista da tutt’altra parte, prima rinuncia per […]

Un artista nato a Messina, poi operativo a Villa San Giovanni. Con una sua galleria (tra l’altro la galleria del padre di Gianluca Collica, ancor oggi gallerista a Catania), con un suo seguito, con un suo zoccolo duro di collezionisti. Un pittore morto otto anni fa. Il figlio, gallerista da tutt’altra parte, prima rinuncia per insicurezza e timidezza, ma dopo un po’, acquisendo maturità e superando le remore decide di esporlo. Decide di lavorare sulle opere del padre, sistematizzarle, presentarle.

Ecco come evolve il rapporto tra Giuseppe Alleruzzo, gallerista a Pistoia, in Toscana, con il suo Spazio A, e Santi Alleruzzo, padre artista morto nel 2006. Un processo che ha una ricaduta pubblica, ma necessariamente molto intimo e profondo. Un percorso che parte oggi con l’obiettivo di una mostra e di una pubblicazione tra due anni, quando si celebreranno i 10 anni dalla morte dell’artista-papà. Giuseppe prova a raccontarcelo in questo video, da osservare assieme alle tante foto dei lavori di Santi.

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.