Torino su tutti, anche nei presepi d’artista. Da Marisa Merz a Nicola De Maria, a Maura Banfo, natività contemporanee esposte assieme a capolavori antichi: ecco le immagini dalla preview

Di presepi d’artista, con l’avvicinarsi del Natale, se ne vedono molti, in varie forme e scenografie declinati. Torino, però, riesce a distinguersi anche in questo caso: per i luoghi messi in campo, spazi prestigiosi come Palazzo Madama e l’Accademia Albertina; e per la modalità scelta, che vede cinquanta capolavori di grandi artisti del passato, da […]

Di presepi d’artista, con l’avvicinarsi del Natale, se ne vedono molti, in varie forme e scenografie declinati. Torino, però, riesce a distinguersi anche in questo caso: per i luoghi messi in campo, spazi prestigiosi come Palazzo Madama e l’Accademia Albertina; e per la modalità scelta, che vede cinquanta capolavori di grandi artisti del passato, da Defendente Ferrari a Mattias Stomer, dialogare con i lavori di altrettanti creativi contemporanei, prevalentemente attivi in Piemonte ma che godono di fama nazionale e internazionale, molti dei quali hanno realizzato opere appositamente per la mostra.
Il titolo è #Presepio. L’immagine della Natività dal medioevo all’arte contemporanea, la cura è di Guido Curto, docente dell’Accademia Albertina, e di Enrica Pagella, direttore di Palazzo Madama: e fra gli artisti coinvolti ci sono Mario Airò, Maura Banfo, Valerio Berruti, Enrica Borghi, Marco Cingolani, Nicola De Maria, Richi Ferrero, Daniele Fissore, Daniele Galliano, Marco Gastini, Piero Gilardi, Paolo Leonardo, Luigi Mainolfi, Marisa Merz, Raffaele Mondazzi, Philippe Parreno, Vedovamazzei, Fabio Viale. L’apertura al pubblico è prevista sabato 29 novembre, fino all’11 gennaio 2015: noi l’abbiamo vista alla preview, ecco le immagini…

www.palazzomadamatorino.itwww.accademialbertina.torino.it