Qual è il centro d’arte contemporanea più autorevole d’Italia? È questa la domanda del nuovo sondaggio di Artribune, venite a dire la vostra

La nomina di Vincenzo Trione al Padiglione Italia alla Biennale di Venezia ha concluso il nostro precedente sondaggio, nel quale vi interrogavamo sul vostro stato d’animo circa le tempistiche che spesso servono al nostro Paese per “varare” l’importante carica. L’editoriale uscito ieri su Artribune ha chiarito molto bene l’opinione in merito del nostro giornale, e […]

Interno del Mart, Rovereto
Interno del Mart, Rovereto

La nomina di Vincenzo Trione al Padiglione Italia alla Biennale di Venezia ha concluso il nostro precedente sondaggio, nel quale vi interrogavamo sul vostro stato d’animo circa le tempistiche che spesso servono al nostro Paese per “varare” l’importante carica. L’editoriale uscito ieri su Artribune ha chiarito molto bene l’opinione in merito del nostro giornale, e sarà seguito da altre riflessioni in merito. Ora si riparte, e vogliamo sapere la vostra, di opinione, sull’influenza dei centri d’arte italiani. Quali sono le istituzioni più autorevoli? I centri propulsori della cultura contemporanea? Stanno a nord, a Milano, con l’Hangar Bicocca, la Gam di Torino, il Mart di Trento e Rovereto, o il Museio di Bolzano, per citarne alcuni, o a Sud con il Madre di Napoli? Si dia il via alla consultazione…

– Santa Nastro

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.
  • Sicuramente Torino è sempre molto dinamica, spesso in modo sotterraneo.

    Anche quest’anno Artissima ha confermato il grande respiro internazionale dell’evento, sostenuto anche dal vasto pubblico.

  • massimo simonetti

    il Mart

  • Il Mart di Rovereto.