Lo Strillone: Renzo Piano corsivista per La Repubblica elogia le periferie. E poi ritratti di Giovanni Testori, autobiografia per Johnny Rotten…

Anticipazione per Periferie, rivista cult di architettura e urbanistica voluta da Renzo Piano e in uscita domani: l’editoriale dell’archistar prende una pagina su La Repubblica. È in tema il coccodrillo con cui La Stampa ricorda Lewis Baltz: muore a Parigi uno dei fotografi della New Topography, corrente che negli Anni Settanta ha puntato l’accento su […]

Quotidiani
Quotidiani

Anticipazione per Periferie, rivista cult di architettura e urbanistica voluta da Renzo Piano e in uscita domani: l’editoriale dell’archistar prende una pagina su La Repubblica. È in tema il coccodrillo con cui La Stampa ricorda Lewis Baltz: muore a Parigi uno dei fotografi della New Topography, corrente che negli Anni Settanta ha puntato l’accento su spazi residuali, sedotti e abbandonati.

Si concentra su Milano Corriere della Sera: Elzeviro firmato da Pierluigi Nicolin per i temi della prossima Triennale, apertura di pagina per la mostra che la Compagnia del Disegno dedica a Giovanni Testori. Una pagina su Libero per l’incendiaria autobiografia di Johnny Rotten, voce dei Sex Pistols.

– Lo Strillone di Artibune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.