Lo Strillone: Napolitano su Il Sole 24Ore tira dritto su Expo 2015. E poi intervista a Werner Herzog, gruppo Co.Br.A., Alessandro Magno…

“Ci abbiamo messo la faccia”, dice Giorgio Napolitano, e il messaggio che passa tra le righe è “e mo’ non possiamo mica tirarci indietro!”: Il Sole 24Ore ci aggiorna, partendo dalle ultime dichiarazioni del Presidente della Repubblica, sulle tensioni attorno ai ritardi nei cantieri e alle inchieste che coinvolgono Expo 2015. Spunta un cadavere dalla […]

Quotidiani
Quotidiani

Ci abbiamo messo la faccia”, dice Giorgio Napolitano, e il messaggio che passa tra le righe è “e mo’ non possiamo mica tirarci indietro!”: Il Sole 24Ore ci aggiorna, partendo dalle ultime dichiarazioni del Presidente della Repubblica, sulle tensioni attorno ai ritardi nei cantieri e alle inchieste che coinvolgono Expo 2015. Spunta un cadavere dalla necropoli greca di Amphipolis, e La Stampa annuncia: potrebbe trattarsi delle spoglie di Alessandro Magno.

Porta via una doppia pagina, su La Repubblica, l’intervista al magnetico Werner Herzog; il grupopo Co.Br.A. in mostra alla Galleria Accademia di Torino e su Libero. Mostra e convegno, domani alla Triennale di Milano, in occasione del primo compleanno de la Lettura: Corriere della Sera celebra il suo inserto cult invitando ad un evento dedicato al tema delle info-grafiche, simbolo di un nuovo modo – estetizzato – di fare informazione.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.