Maker Faire, gli artigiani, questi innovatori. Fra stampanti 3D e software ogni materia, continuano i nostri report dalla rassegna in corso all’Auditorium di Roma

Quali sono oggi i nuovi strumenti digitali a disposizione di artigiani, makers, designer e progettisti?A quali progetti e prodotti hanno dato vita le collaborazioni fra artigiani e professionisti e aziende che realizzano stampanti 3D oppure software e componenti nel settore musicale? Nella sezione Artigiani innovativi, curata da Stefano Micelli e da Monica Scanu nell’ambito della […]

Quali sono oggi i nuovi strumenti digitali a disposizione di artigiani, makers, designer e progettisti?A quali progetti e prodotti hanno dato vita le collaborazioni fra artigiani e professionisti e aziende che realizzano stampanti 3D oppure software e componenti nel settore musicale? Nella sezione Artigiani innovativi, curata da Stefano Micelli e da Monica Scanu nell’ambito della Maker Faire in corso in questi giorni all’Auditorium di Roma, si alterneranno aziende e testimoni di eccellenza a raccontare le potenzialità dei nuovi software e le stimolanti esperienze di designer, architetti, economisti, artigiani digitali.
Come, per citarne solo alcuni, DWS, Digital Wax Systems, l’azienda che realizza stampanti 3D e propone tecnologie sempre nuove, che presenterà il software Nauta; gli architetti Yuri Costantini e Fabrizio Bonatti di MCA Mario Cucinella Architects, Fabio D’Agnano che presenterà il progetto Tooteko per i non vedenti, la ricercatrice di economia aziendale Evelyn Marchesin con la ricerca svolta sulla piattaforma digitale Etsy, e Clara tosi Pamphili che parlerà di artigianato e innovazione.

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.