L’uso estetico dell’oggetto. Anche la fiera colombiana ArtBo si concede un focus fra arte e design: da Los Carpinteros ad Atelier van Lieshout, ecco tutte le immagini

Come ogni fiera che si rispetti, anche ad ArtBo – la rassegna d’arte contemporanea che a Bogotá celebra la sua edizione del decennale – non manca una sezione dedicata alle connessioni con il design. Si chiama Proyectos, ma il lirico titolo assegnato dal curatore José Ignacio Roca – Associate Curator di Arte Latinoamericana alla Tate […]

Come ogni fiera che si rispetti, anche ad ArtBo – la rassegna d’arte contemporanea che a Bogotá celebra la sua edizione del decennale – non manca una sezione dedicata alle connessioni con il design. Si chiama Proyectos, ma il lirico titolo assegnato dal curatore José Ignacio Roca – Associate Curator di Arte Latinoamericana alla Tate di Londra – è El uso estético del objeto. Sta giusto davanti all’atrio della fiera nel padiglione centrale della Corferias, ed il flusso di visitatori è ininterrotto, anche per l’eleganza dell’allestimento e delle soluzioni luministiche. E anche per l’importanza dei protagonisti, dal duo cubano Los Carpinteros, rappresentati dalla galleria Peter Kilchmann di Zurigo, allo studio olandese Atelier van Lieshout, rappresentato dalla messicana Galleria OMR, fino al cubano Jorge Pardo, con la spagnola Travesía Cuatro. In tutto sono quattordici booth, ne vedete un’ampia selezione nella fotogallery…

– Massimo Mattioli

www.artbo.com.co

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.