London Updates: primissime immagini live da Frieze Art Fair. E prime vendite, con Hauser + Wirth e Lehmann Maupin a gonfie vele già alla preview

Gagosian, Esther Shipper, Hauser + Wirth, Lisson, Herald St Gallery. Inizia così la fitta settimana londinese: dalla primissima fotogallery, quando la preview di Frieze Art Fair è ancora animata da qualche ritardatario o da addetti esausti per la calca. Siamo ancora in attesa che la fiera apra al pubblico, eppure trapelano già report entusiastici, con […]

Gagosian, Esther Shipper, Hauser + Wirth, Lisson, Herald St Gallery. Inizia così la fitta settimana londinese: dalla primissima fotogallery, quando la preview di Frieze Art Fair è ancora animata da qualche ritardatario o da addetti esausti per la calca. Siamo ancora in attesa che la fiera apra al pubblico, eppure trapelano già report entusiastici, con le prime vendite: come Hauser + Wirth, che – stando a quanto scritto da Art Market Monitor – nelle prime ore ha già piazzato un Rashid Johnson per 90mila dollari, Anna Maria Maiolino per 120mila, Dieter Roth per 85mila, Martin CreedWork No. 1324, del 2011 – per 55mila. O come Lehmann Maupin, che ha vebduto fra l’altro un Tracey Emin che ha sfiorato la 200mila sterline, un pannello di Teresita Fernández attorno ai 250mila dollari, un trittico di Adriana Varejão vicino alle 300mila sterline.