Lo Strillone: lo spirito dell’arte secondo l’etologo Desmond Morris su Corriere della Sera. E poi Mel Gibson su Matera, Arnaldo Pomodoro, lirica…

Quarant’anni esatti dopo La scimmia nuda Desmond Morris torna a stupire. Esce anche in Italia il suo La scimmia artistica: ampio risalto su Corriere della Sera alla nuova tesi del rivoluzionario etologo amico di Francis Bacon, che ci spiega come la creatività sia dominio esclusivo dell’uomo. E come nasca in noi la tendenza al “bello […]

Quotidiani
Quotidiani

Quarant’anni esatti dopo La scimmia nuda Desmond Morris torna a stupire. Esce anche in Italia il suo La scimmia artistica: ampio risalto su Corriere della Sera alla nuova tesi del rivoluzionario etologo amico di Francis Bacon, che ci spiega come la creatività sia dominio esclusivo dell’uomo. E come nasca in noi la tendenza al “bello e allo stupore”.

La Repubblica raccoglie le felicitazioni di Mel Gibson per Matera Capitale Europea della Cultura 2019: qui il regista diresse più di dieci anni fa il suo The Passion; una pagina su La Stampa per monitorare la tendenza dei magnati russi, sempre più interessati ad investire in ville gentilizie e aziende vinicole italiane. Con la Toscana in cima alle preferenze: ed ecco il tariffario per le cene egli aperitivi esclusivi tra Uffizi e Galleria dell’Accademia.

I piani di risanamento degli enti lirici al vaglio della Corte dei Conti e de Il Sole 24Ore, su Libero una chiacchierata a tutta pagina con Arnaldo Pomodoro.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.