Il Quarto Stato formato videoclip per Expo 2015. Il bando videomakARS di Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Milano premia i registi under 30. Ma solo di icone milanesi tradotte in film

Tre premi del valore di 3mila euro l’uno, formazione, incubazione e la possibilità di poter rendere visibili il propri lavori durante i sei mesi di Expo2015. Tutto questo grazie al concorso videomakARS, promosso da Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Milano – Civica Scuola di Cinema. Si tratta di un bando dedicato ai giovani under 30 […]

Pellizza da Volpedo, Il Quarto Stato

Tre premi del valore di 3mila euro l’uno, formazione, incubazione e la possibilità di poter rendere visibili il propri lavori durante i sei mesi di Expo2015. Tutto questo grazie al concorso videomakARS, promosso da Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Milano – Civica Scuola di Cinema. Si tratta di un bando dedicato ai giovani under 30 che vogliano tradurre in video le opere artistiche icone del palinsesto culturale del comune di Milano per “Expo in città”. Quali? Il Quarto Stato di Pelizza da Volpedo, Il Bacio di Hayez, Lo Sposalizio della Vergine di Raffaello, La Pietà Rondanini di Michelangelo, Il Concetto Spaziale di Lucio Fontana, L’Ultima Cena di Leonardo. Il concorso mira a fornire competenze e skills ai giovani partecipanti perché possano fare della creatività artistica un’opportunità per il proprio futuro: videomakARS prevede, infatti, un percorso e-learning propedeutico per tutti i partecipanti, un workshop formativo gratuito di due giorni tenuto dai professori della Civica Scuola di Cinema per i dieci finalisti, e un “virtual incubator” per la realizzazione del progetto video dei tre vincitori.
Il concorso è ospitato sulla piattaforma digitale per l’innovazione sociale di Fondazione Italiana Accenture, ideaTRE60, dove è possibile consultare il bando, partecipare ed effettuare il percorso di e-learning. Sempre attraverso la piattaforma, verranno gestite in totale trasparenza le fasi di votazione sia della giuria che del pubblico. Una volta conclusa la fase di invio delle proposte, accanto alla votazione della giuria composta da esperti del settore, è prevista la votazione popolare: il pubblico online, registratosi sulla piattaforma ideaTRE60, avrà infatti l’opportunità di votare il proprio progetto video preferito; il più votato accederà di diritto alla fase finale, vincendo la partecipazione al workshop formativo riservato ai finalisti e la possibilità di concorrere alla vittoria finale. La scadenza del bando è fissata al 31 ottobre 2014.

Il bando completo è consultabile dal seguente http://videomakars.ideatre60.it