Come se la cava l’arte in tempi di crisi? Su Artribune Magazine rispondono Flavio Favelli, Andrea Mastrovito, Luca Pozzi, H. H. Lim e molti altri. Per la seconda puntata del “Talk Show”…

Com’è cambiato il rapporto dell’artista con il mercato e con i referenti del mondo dell’arte (galleria, museo, collezionisti) dopo l’inizio della crisi? Le difficoltà economiche sono state paralizzanti oppure hanno funzionato da stimolo per la ricerca di percorsi alternativi? Crisi, difficoltà economiche: tutte cose che ognuno vorrebbe decisamente lasciarsi alle spalle, e con le quali […]

H. H. Lim - Politicamente parlando - veduta della mostra presso la Galleria Bianconi, Milano 2014

Com’è cambiato il rapporto dell’artista con il mercato e con i referenti del mondo dell’arte (galleria, museo, collezionisti) dopo l’inizio della crisi? Le difficoltà economiche sono state paralizzanti oppure hanno funzionato da stimolo per la ricerca di percorsi alternativi? Crisi, difficoltà economiche: tutte cose che ognuno vorrebbe decisamente lasciarsi alle spalle, e con le quali invece tocca continuare a fare i conti, guardandole in faccia per esorcizzarle. Sono queste dunque le domande sulle quali si basa il “Talk Show” che campeggia sulle pagine di Artribune Magazine, che nel numero 22 – a giorni in diffusione – presenta la seconda puntata dopo quella apparsa sul 21.
Il titolo? L’arte (e gli artisti) ai tempi della crisi, e queste domande Valentina Tanni e Santa Nastro le hanno poste a un gruppo di artisti italiani di diverse generazioni, da Flavio Favelli ad Andrea Mastrovito, Luca Pozzi, H. H. Lim, Paolo Cavinato, Marinella Senatore, Alessandro Bulgini, Gea Casolaro, Eva Fripiccini, Paola Angelini, Goldschmied&Chiari. “La mia ricerca (dell’effimera felicità?) non vuole vedere la crisi ”. “Se non credessi nella possibilità di fare le cose diversamente, lavorerei alle poste.”. “Sospetto che la crisi sia una novità per tutti gli altri, perché noi artisti ci conviviamo da sempre ”. Questi alcuni stralci delle interessanti risposte pervenute: a chi sono attribuite? Lo scoprite solo procurandovi il magazine…

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua inserzione sul prossimo Artribune Magazine