Arte italiana a Bruxelles per il Semestre. Dopo Franceschini la mostra The Yellow side of society visitata da Barroso. Video e intervista col curatore Nicola Setari

Non contenta di aver ospitato – tra l’altro per un intervallo di tempo decisamente superiore alla solita disinteressata visita ufficiale – il Ministro della Cultura italiano Dario Franceschini, la mostra The Yellow side of society, la rassegna allestita al Bozar di Bruxelles, curata da Nicola Setari e dalla Dena Foundation in occasione del Semestre Italiano […]

Non contenta di aver ospitato – tra l’altro per un intervallo di tempo decisamente superiore alla solita disinteressata visita ufficiale – il Ministro della Cultura italiano Dario Franceschini, la mostra The Yellow side of society, la rassegna allestita al Bozar di Bruxelles, curata da Nicola Setari e dalla Dena Foundation in occasione del Semestre Italiano di presidenza dell’Unione Europea, accoglie anche Barroso, il presidente uscente.

E nel riportarvi le foto del politico lisboeta a spasso nella bella mostra dedicata agli artisti italiani nel cuore dell’Europa (indiscrezione: Franceschini avrebbe manifestato il desiderio, condivisibile, di far girare la rassegna), approfittiamo anche per presentarvi un’ampia intervista a Nicola Setari, curatore di cui sentiremo sempre di più parlare sullo scacchiere internazionale. La mostra ve l’avevamo già raccontata con testi e foto in occasione dell’apertura. Qui a raccontarla è direttamente il curatore.